Home | Interno | Riva Arco Torbole | Riva del Garda e Australia ricordano Angelo Confalonieri

Riva del Garda e Australia ricordano Angelo Confalonieri

La serata si svolgerà a Palazzo Martini alle ore 18 di venerdì 22 settembre

Ci sarà anche l’ambasciatrice australiana presso la Santa Sede, Chiara Porro, venerdì 22 settembre alla serata «La storia di Angelo Confalonieri, il nostro concittadino che visse con gli aborigeni d’Australia».
Relatore sarà Rolando Pizzini, ideatore e coordinatore della ricerca italo-australiana che ha portato alla pubblicazione della monografia scientifica dedicata alla figura del missionario rivano, «Angelo Confalonieri fra gli aborigeni d’Australia» (Edizioni del Faro, 2023).
L’appuntamento è a Palazzo Martini a partire dalle ore 18, l'ingresso è libero.
 
Rolando Pizzini ha tenuto lezioni e conferenze in Italia, in Brasile e in Australia.
Ha pubblicato vari libri ed è esperto di arti marziali e sport da combattimento.
Ha contribuito alla realizzazione di alcuni progetti di solidarietà per bambini poveri in Brasile e alla salvaguardia di 600 mila ettari di foresta amazzonica.
Insegna religione a Trento al liceo classico «Giovanni Prati» e nella Casa circondariale.
 
Una figura nobile, quella di Angelo Confalonieri, importante, che contrastò, con la sua vita, la deumanizzazione nei confronti degli aborigeni australiani, e quindi autore di una delle pagine più significative dei rapporti fra il mondo occidentale e le civiltà native.
Una figura che merita di essere ricordata e conosciuta, specie dai suoi concittadini. Pizzini, conclusa e pubblicata la sua ricerca, durata 14 anni, a Palazzo Martini presenterà anche aspetti nuovi e decisamente importanti del missionario rivano.
 
Determinato, ostinato, culturalmente aperto, abile nella comunicazione, altruista, atleta dell’estremo, linguista, pacificatore di ostilità fra nativi rivali. Infine -e soprattutto- un prete che visse con gli aborigeni immergendosi nella loro vita, camminando con i loro passi; tutto questo e forse molto altro ancora fu Confalonieri.
Probabilmente solo un uomo capace di racchiudere in sé tante capacità poteva decidere, a metà Ottocento, in sostanziale solitudine e con pochi mezzi, di vivere con e per gli ultimi degli ultimi di quel tempo e di quei luoghi: gli aborigeni australiani.
Ultimi degli ultimi perché venivano considerati, dalla cultura e dalla società europea, alla stregua degli animali.
 
La presenza dell’ambasciatrice è altamente significativa e sottolinea quanto è importante per l'Australia e per la cultura odierna il rivano Angelo Confalonieri.
Da sottolineare che l'associazione «Don Primo Mazzolari» ha sempre inteso lavorare affinché siano conosciuti i personaggi che hanno segnato la grandezza umana di Riva del Garda.
Alla serata ci saranno, oltre all’ambasciatrice, Alberto Omezzolli, presidente dell'associazione «Don Primo Mazzolari», che organizza l’iniziativa, e il sindaco di Riva del Garda; moderatore, Diego Andreatta, direttore di Vita Trentina.

Rolando Pizzini con l'ambasciatrice Chiara Porro.
 


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande