Home | Interno | Riva Arco Torbole | Trentino Sport Days, conto alla rovescia verso la 4ª edizione

Trentino Sport Days, conto alla rovescia verso la 4ª edizione

La manifestazione dedicata allo sport giovanile è in programma venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 settembre presso il Quartiere Fieristico di Riva del Garda

image

>
La sede del Comitato di Trento del CONI è stata teatro questa mattina della conferenza stampa di Trentino Sport Days, la kermesse dedicata allo sport giovanile in programma venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 settembre presso il Quartiere Fieristico di Riva del Garda.
Organizzata da Riva del Garda Fierecongressi, la quarta edizione della manifestazione è stata introdotta dal Direttore Generale Giovanni Laezza, il quale ha subito sottolineato come questo evento rientri in un progetto etico e strategico molto più ampio.
 
«Anche se oggi Riva del Garda Fierecongressi è una realtà privata con dichiarate finalità commerciali, conserva ancora una partecipazione pubblica a cui tiene fede, giorno dopo giorno, dimostrando interesse e impegno per le tematiche sociali.
«In questo contesto si inserisce perfettamente Trentino Sport Days, una manifestazione che tratta da vicino l’educazione sportiva giovanile e si allinea ad altri temi come sostenibilità, spreco alimentare e disabilità che la società affronta con sensibilità e discrezione da ormai trent’anni.»
  

Giovanni Laezza.
 
Come di consueto Trentino Sport Days aprirà i battenti venerdì 27 settembre con la giornata consacrata all’Alfabetizzazione Sportiva, il progetto realizzato in collaborazione con CONI e Dipartimento Istruzione e Cultura della Provincia Autonoma di Trento che quest’anno porterà a Riva del Garda circa 1.300 studenti di quinta elementare provenienti da tutta la Provincia.
«La quarta edizione sarà una festa per tutti i bambini che si avvicinano per la prima volta allo sport, ma anche un’emozionante raccolta di input sportivi e culturali per gli studenti dei cinque istituti superiori che vi prenderanno parte, – ha precisato Carla Costa, Responsabile Area Fiere di Riva del Garda Fierecongressi. – I ragazzi del liceo De Carneri di Civezzano, del Guetti di Tione, del Martini di Mezzolombardo, del Rosmini e del Don Milani di Rovereto avranno infatti accesso a project work, conferenze e iniziative di orientamento e alternanza scuola lavoro.»
 
A proposito del coinvolgimento dei licei si è espressa in conferenza stampa anche Elisa Canal, coordinatrice di uno dei progetti satellite più ambiziosi di Trentino Sport Days, Sport Libera Tutti.
Tra le tante novità registrate nel 2019 da questo percorso dedicato a disabilità e inclusione sociale realizzato in collaborazione con CIP (Comitato Italiano Paralimpico), FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) e FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) vi è infatti la significativa interazione tra mondo scolastico, sportivo e della disabilità.
 

Carla Costa.
 
Apprezzamento per la manifestazione è stato espresso in chiusura anche dal Presidente del Comitato di Trento del CONI Paola Mora che, oltre ad accogliere con entusiasmo l’invito di Trentino Sport Days di lavorare in maniera congiunta a un’edizione 2020 all’insegna di alimentazione sportiva e nutrizione, ha parlato della novità principale della quarta edizione, il Campus Una Notte in Fiera.
«Circa il 90% dei ragazzi sperimenta la prima notte di autonomia durante una trasferta sportiva, – ha puntualizzato il Presidente. – L’originale possibilità che questo evento propone ai 25 bambini che tra prove sport, quiz e giochi pernotteranno in fiera il prossimo weekend è quindi un collegamento significativo con la personale conquista dell’indipendenza propria di ogni bambino e completa il già consistente bagaglio di valori promossi da questo evento unico per il territorio.»
 
L’evento di presentazione della quarta edizione di Trentino Sport Days si è concluso con l’invito per tutto il pubblico a partecipare venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 settembre alla manifestazione, che si svolgerà al Quartiere Fieristico di Riva del Garda dalle 10 alle 18.00 con ingresso libero.
 

Paola Mora.
 
Tra due settimane Trento ospiterà il secondo Festival dello sport, la cui edizione è nata successivamente a Trentino Sport Days, per cui abbiamo chiesto a Laezza se esista un rapporto dialettico tra Trento e Riva. Anche perché Riva del Garda è strutturata in maniera molto più completa rispetto al capoluogo.
Ci è stato risposto che non ci sono stati contatti, ma il direttore di Riva Fiere si è augurato che possano nascere sinergie e si è ripromesso di parlarne con l’assessore provinciale allo sport Roberto Failoni già in occasione del 30esimo compleanno di Fierecongressi di Riva del Garda.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni