Home | Interno | Salute | «Operatori sanitari sicuri, pazienti sicuri»

«Operatori sanitari sicuri, pazienti sicuri»

Giornata mondiale della sicurezza del paziente: le iniziative

«Operatori sanitari sicuri, pazienti sicuri».
È questo lo slogan per l’edizione 2020 della Giornata mondiale della sicurezza del paziente, istituita lo scorso anno dall’Assemblea mondiale della sanità e celebrata il 17 settembre anche in Italia come Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita.
L’Azienda provinciale per i servizi sanitari in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento promuove per l’occasione una serie di iniziative per richiamare l’attenzione dei cittadini e dell’opinione pubblica sull’importanza della sicurezza degli operatori sanitari e dei pazienti e ricordare l’impegno di tutti gli operatori per fronteggiare l’epidemia Covid-19.
 
L’edizione di quest’anno è infatti fortemente connotata dall’emergenza Covid, un’esperienza che ha messo ancora più in risalto il tema della sicurezza delle cure e il forte nesso tra la sicurezza degli operatori sanitari e quella dei pazienti.
La sicurezza degli operatori diventa dunque una priorità anche nella prospettiva della sicurezza dei pazienti.
Per l’occasione la sede centrale di Apss sarà simbolicamente illuminata di arancione. Nelle sale d’attesa delle strutture ospedaliere e dei centri prelievo sarà proiettato un video dedicato ai cittadini con immagini scattate negli ospedali durante l’emergenza Covid, per sollecitare una maggiore consapevolezza sull’importanza del tema della sicurezza e rilanciare la necessità di un’alleanza tra operatori e cittadini nel mantenere comportamenti coerenti («Saremo tutti più sicuri se usiamo la mascherina, manteniamo la distanza di sicurezza, ci laviamo bene le mani»). Grazie alla collaborazione delle farmacie convenzionate il video sarà diffuso anche nelle farmacie del territorio.
 
Parallelamente, per gli operatori sanitari, Apss ha previsto un’azione di «richiamo» ad un’attenzione costante al tema della loro sicurezza, rilanciando attraverso i canali interni i video tutorial sul corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e i diversi documenti e le istruzioni aggiornate sulle nuove prassi imposte dall’emergenza, come la televisita, nuova e alternativa modalità di erogazione dei servizi sanitari che ha permesso e permette tuttora la continuità delle cure e la sicurezza dei pazienti.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni