Home | Interno | Salute | APSS-Ordine dei Medici: ieri a Trento l’incontro tra vertici

APSS-Ordine dei Medici: ieri a Trento l’incontro tra vertici

In un clima sereno e di collaborazione reciproca e si è concluso con l’impegno di lavorare in sinergia per trovare soluzioni

Si è tenuto nella serata di ieri l’incontro tra il nuovo Consiglio di direzione dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari e il consiglio dell’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della Provincia di Trento.
Un incontro programmato da tempo per confrontarsi su alcune punti di attenzione della sanità trentina, valutare possibili soluzioni da condividere a livello provinciale.
L’incontro si è svolto in un clima sereno e di collaborazione reciproca e si è concluso con l’impegno dei due enti di lavorare in sinergia per trovare soluzioni in grado di permettere ai professionisti della sanità trentina di operare in serenità.
 
A margine dell’incontro il direttore generale facente funzioni di Apss Antonio Ferro ha evidenziato così.
«È stato un incontro franco e aperto in cui sono state manifestate volontà di intenti con scambio di opinioni in particolare su alcuni temi di attualità rilevanti per la professione medica sia dell’area ospedaliera sia di quella territoriale, sulla situazione della ostetricia e ginecologia, sulla riorganizzazione e sullo stato delle coperture vaccinali negli operatori. In particolare su questo ultimo punto è stato convenuto un approccio fermo e rigoroso nei confronti degli operatori che non intendono vaccinarsi.»
 
Il presidente Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della Provincia di Trento ha affermato così.
«È dovere istituzionale dell'Ordine collaborare per contribuire a migliorare il servizio sanitario ai cittadini e mettere in condizione il medico di svolgere la sua missione in sicurezza e serenità.
«L'Ordine assicura pertanto la massima collaborazione con le istituzioni preposte alla tutela della salute individuale e pubblica e in primis all'Apss e supporterà l'Azienda nel dichiarato obiettivo di valorizzare il personale che vi opera, vera ricchezza su cui si deve investire»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni