Home | Interno | Santi | Lunedì 27 novembre 2023, San Viriglio di Salisburgo

Lunedì 27 novembre 2023, San Viriglio di Salisburgo

Monaco e abate irlandese di nobile famiglia, Virgilio si trasferì a Salisburgo, dove si impegnò nella costruzione della cattedrale

image

>
Nato agli inizi del secolo VIII da nobili irlandesi, fu monaco e poi abate del monastero di Aghaboe; nel 743, lasciata l’Irlanda, si trasferì in Gallia presso Pipino il Breve che lo inviò a evangelizzare la Baviera.
Nominato da sant’Odilone abate dell’abbazia di S. Pietro in Salisburgo, poco dopo venne designato a succedere al vescovo Giovanni nel governo di quella diocesi, benché consacrato solo nel 755: a lui si deve la prima organizzazione della diocesi di Salisburgo, per la quale egli provvide a costruire la prima cattedrale, inaugurata nel 774.
Dopo quasi quarant’anni di episcopato, morì il 27 novembre 784 e per i miracoli verificatisi dopo il ritrovamento dei suoi resti, fu dichiarato santo da Gregorio IX nel 1233.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande