Home | Interno | Solidarietà | Consegna dell'evento «FUN2GO» a Campi di Riva del Garda

Consegna dell'evento «FUN2GO» a Campi di Riva del Garda

Domenica scorsa è stato dato il via a un vero e proprio G7 dell’inclusione con la consegna delle triciclette

image

>
Quello che è successo a Campi domenica 13 giugno difficilmente potrà essere cancellato dal cuore e dalla mente dei presenti. La Proloco di Campi e Due Chiacchiere Un Sorriso ODV hanno dato vita ad un vero e proprio G7 dell’inclusione.
L’occasione di consegnare ufficialmente la tricicletta Fun2Go, acquistata tramite una raccolta di fondi promossa da Proloco a favore dei ragazzi con disturbo dello spettro autistico di Due Chiacchiere, si è trasformata, seduta stante, negli Stati Generali dell’inclusività.
Il pomeriggio, baciato da un sole generoso con una vista a dir poco mozzafiato sull’abitato di Campi, è diventato palcoscenico ideale su cui le Istituzioni, il mondo dello sport, l’associazionismo e l’impresa privata si sono potuti unire idealmente per dare voce a chi, purtroppo, molte volte voce non ha.
Una biciclettata tutti insieme, partendo dalla Chiesa Parrocchiale di San Rocco fino alla Zona Polivalente - cui Silvia Betta, Vicesindaco di Riva del Garda con deleghe alla cultura e al sociale, insieme alla pluricampionessa olimpica Paola Pezzo non hanno voluto sottrarsi - ha dato il via ufficiale all’evento.
 

 
In un primo momento sono intervenuti il Vicesindaco di Riva, la Presidente della Federazione delle Proloco del Trentino, Monica Viola e il Presidente della Proloco di Campi, Roberto Lorenzi, che hanno voluto fortemente mettere l’accento sulla bellezza del mondo dell’associazionismo e del volontariato.
La parola è quindi passata a Luca Gandini e a Monica Bertoni di Due Chiacchiere e Un Sorriso ODV e ai genitori dell’Associazione, le cui testimonianze sono arrivate diritte al cuore di tutti. Andrea Tomasoni e Mattia Bonanome di Remoove srl hanno raccontato la loro idea visionaria di «ri-muovere» le barriere e «ri-mettere» in circolo le energie di ognuno, per dare vita ad una società in cui le differenze siano viste, finalmente, come valori aggiunti. Paola Pezzo e il campione italiano Antonio Giuzio team Pedale Scaligero campione italiano di paraciclismo hanno esaltato la bellezza di far pedalare tutti, senza eccezioni.
Anche i vicini di casa, il Sindaco di Tenno Giuliano Marocchi e l’Assessore di Arco Francesca Modena si sono uniti all’entusiasmo dei colleghi e amici presenti, cui si è aggiunto il saluto del Vicesindaco di Castelbelforte (Mantova), Stefano Bauli.
 

 
Tutto è stato diretto con grande maestria dall’amico Paolo Malfer. Dopo un intrattenimento musicale con gli incredibili chitarristi Nicola Petricci e Julio Prada, cui ha fatto seguito uno spuntino offerto dalla Proloco, tutti gli ospiti sono stati invitati a visitare la sede di Due Chiacchiere dove in estate, tra le altre cose, si dà vita al progetto «Un’Insalata Insieme».
Alla fine della giornata, la convivialità ha trionfato grazie agli assaggi dei risotti offerti dall’associazione culturale e dello spettacolo di Castelbelforte Mantova.
Protagonisti indiscussi sono stati i ragazzi di Due Chiacchiere e Un Sorriso che hanno scorrazzato sulle bellissime triciclette inclusive, ammirate dai presenti, in totale libertà e spensieratezza. Il loro sorriso e la loro gioia rimarranno scolpiti nel cuore di tutti.
Nuovi progetti sono in cantiere e la Proloco e Due Chiacchiere stanno già collaborando a dei percorsi inclusivi che troveranno perfetta collocazione nella meravigliosa natura che a Campi regna sovrana. Strada da percorrere ce n’è ancora tanta ma l'entusiasmo e la voglia di fare hanno contagiato le due associazioni.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni