Home | Interno | Solidarietà | UPIPA: rincari energetici ed effetti per i servizi di assistenza

UPIPA: rincari energetici ed effetti per i servizi di assistenza

Il tema dei rincari e dell’inflazione è stato oggetto dell’incontro che si è tenuto questa mattina presso il palazzo della Provincia di Trento

Il tema dei rincari delle tariffe energetiche e dell’inflazione innescata dall’aumento dei costi di materie e servizi – con gli effetti che si sono generati anche nell’ambito delle Rsa - è stato oggetto dell’incontro che si è tenuto questa mattina presso il palazzo della Provincia tra l’assessore alla salute Stefania Segnana e i rappresentanti di U.P.I.P.A e Spes.
Alla riunione hanno partecipato anche il dirigente generale del Dipartimento Salute e politiche sociali, Giancarlo Ruscitti, e il dirigente generale dell’Umst per l'innovazione nei settori energia e telecomunicazioni, Paolo Simonetti. Durante l’incontro si è parlato dunque dell’aumento dei costi che le strutture stanno sopportando e di come far fronte ad una situazione complessa e in evoluzione.
 
Il confronto si è focalizzato in particolare sulle possibilità di intervenire - anche con risorse dedicate e il supporto della Provincia - per migliorare l’efficienza energetica degli edifici e l’organizzazione dei servizi di assistenza e cura.
L’assessore Segnana ha sottolineato che in questo momento si sta componendo un quadro generale della situazione e dei bisogni, in vista della predisposizione della prossima manovra di bilancio. «Stiamo raccogliendo le varie esigenze espresse dalle realtà che a livello territoriale si occupano di assistenza socio sanitaria al fine di definire una mappatura dei bisogni finanziari a sostegno» ha precisato l’assessore Segnana che si è impegnata a portare all’attenzione della Giunta provinciale i temi oggetto dell’incontro e le possibilità di intervento sulle quali si sta lavorando e per le quali proseguirà il confronto con i rappresentanti del settore.
 
Il dottor Ruscitti ha ricordato inoltre che si sta predisponendo una norma che, in materia di aiuti economici, consentirebbe di estendere al settore delle Rsa i sostegni economici attribuiti in risposta al rincaro delle bollette. «Per intervenire - ha aggiunto - servirà verificare puntualmente l’entità dei maggiori costi in capo al settore suddivisi per ciascuna struttura».
Dai rappresentanti di U.P.I.P.A e Spes è stata espressa preoccupazione per l’aumento dei costi energetici e di quelli di beni e servizi anche alla luce dell’inflazione.
L’ingegner Simonetti ha ricordato infine che alle strutture del settore pubblico provinciale sono state date indicazioni precise su come agire e comportarsi per migliorare il risparmio energetico nell’ottica di mantenere comunque i livelli di comfort all’interno delle strutture che ospitano persone fragili e anziani.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande