Home | Interno | Solidarietà | LILT cerca nuovi volontari in tutto il Trentino

LILT cerca nuovi volontari in tutto il Trentino

Il 9 e il 16 febbraio il corso di formazione – È necessario avere 18 anni

È grazie all’aiuto dei suoi volontari che LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori ONLUS, riesce ad aiutare e a fare solidarietà.
Attiva da molti anni, LILT è presente in tutto il Trentino per sostenere i pazienti oncologici, le loro famiglie e per tutelare la salute di tutta la comunità.
Il volontario è per LILT il testimonial d’eccezione, che condivide gli obiettivi dell’Associazione, ne trasmette i valori e divulga i servizi.
Per continuare a crescere, LILT ha bisogno dell’aiuto di più persone, che vogliano gratuitamente mettersi al servizio degli altri.
Per diventare volontario LILT è necessario avere 18 anni e frequentare un corso di formazione. L’incontro conoscitivo non comporta alcun impegno.

 LILT cerca chi possa dedicarsi a questi servizi 
- Negli Ospedali di Trento e di Rovereto: a fianco del paziente (adulto e bambino) e della famiglia per un ascolto attivo, per compagnia e per piccoli gesti di aiuto concreto.
- Per il Servizio Accompagnamento in auto a Trento: accompagnare chi deve recarsi alle terapie in Ospedale o in Protonterapia, partendo dalla Casa Accoglienza o dagli Appartamenti LILT a Trento, significa risolvere una piccola ma importante difficoltà quotidiana.
- Nelle Delegazioni LILT a Rovereto, Cles, Tione, Cavalese, Cavedine, Borgo, Pergine, Mezzano, Arco: in aiuto alla segreteria e per l’accoglienza (personale o telefonica) di chi si rivolge a LILT; aiuto nell’organizzazione dei servizi e degli eventi.
- Una speciale ricerca per volontari nel gruppo Agenti Addestratori 00sigarette: per l’attività di educazione alla salute nelle scuole elementari, con interventi basati sul gioco e sull’interazione con i ragazzi.
Le caratteristiche utili per questo volontariato sono la motivazione per l’obiettivo del progetto, l’essere portati per le attività di animazione e per la gestione di gruppi di bambini.
Non è necessario avere esperienza, si dovranno seguire alcuni incontri formativi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone