Home | Interno | Solidarietà | LILT cerca nuovi volontari in tutto il Trentino

LILT cerca nuovi volontari in tutto il Trentino

Il 9 e il 16 febbraio il corso di formazione – È necessario avere 18 anni

È grazie all’aiuto dei suoi volontari che LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori ONLUS, riesce ad aiutare e a fare solidarietà.
Attiva da molti anni, LILT è presente in tutto il Trentino per sostenere i pazienti oncologici, le loro famiglie e per tutelare la salute di tutta la comunità.
Il volontario è per LILT il testimonial d’eccezione, che condivide gli obiettivi dell’Associazione, ne trasmette i valori e divulga i servizi.
Per continuare a crescere, LILT ha bisogno dell’aiuto di più persone, che vogliano gratuitamente mettersi al servizio degli altri.
Per diventare volontario LILT è necessario avere 18 anni e frequentare un corso di formazione. L’incontro conoscitivo non comporta alcun impegno.

 LILT cerca chi possa dedicarsi a questi servizi 
- Negli Ospedali di Trento e di Rovereto: a fianco del paziente (adulto e bambino) e della famiglia per un ascolto attivo, per compagnia e per piccoli gesti di aiuto concreto.
- Per il Servizio Accompagnamento in auto a Trento: accompagnare chi deve recarsi alle terapie in Ospedale o in Protonterapia, partendo dalla Casa Accoglienza o dagli Appartamenti LILT a Trento, significa risolvere una piccola ma importante difficoltà quotidiana.
- Nelle Delegazioni LILT a Rovereto, Cles, Tione, Cavalese, Cavedine, Borgo, Pergine, Mezzano, Arco: in aiuto alla segreteria e per l’accoglienza (personale o telefonica) di chi si rivolge a LILT; aiuto nell’organizzazione dei servizi e degli eventi.
- Una speciale ricerca per volontari nel gruppo Agenti Addestratori 00sigarette: per l’attività di educazione alla salute nelle scuole elementari, con interventi basati sul gioco e sull’interazione con i ragazzi.
Le caratteristiche utili per questo volontariato sono la motivazione per l’obiettivo del progetto, l’essere portati per le attività di animazione e per la gestione di gruppi di bambini.
Non è necessario avere esperienza, si dovranno seguire alcuni incontri formativi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni