Home | Interno | Solidarietà | Fondazione Crosina Sartori vende fondo rustico a Mattarello

Fondazione Crosina Sartori vende fondo rustico a Mattarello

C’è tempo fino alle ore 12 di lunedì 25 maggio per presentare un’offerta di acquisto

C’è tempo fino alle ore 12 di lunedì 25 maggio per presentare un’offerta di acquisto del fondo rustico in località Fratte a Mattarello di Trento, messo all’asta dalla Fondazione Crosina Sartori Cloch.
Il terreno è contraddistinto in C.C. Mattarello dalla p.f. 582/3, P.T. 512 II, e ha una superficie di 2.575 metri quadrati.
Il criterio di aggiudicazione è quello del prezzo più alto in aumento rispetto all’importo posto a base d’asta (33.000 euro).
 
È obbligatorio effettuare un sopralluogo, da concordare con la Fondazione, entro il 20 maggio.
Il bando integrale con allegati, perizia di stima e schema di contratto sono pubblicati sul sito istituzionale della Fondazione all’indirizzo www.fondazione-csc.it, sezione Bandi e avvisi pubblici.
Punti di contatto: Fondazione Crosina Sartori Cloch. All’attenzione del Responsabile Unico del Procedimento: dott. Mauro Rampinelli – 0461/923425 segreteria@fondazione-csc.it.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni