Home | Interno | Spazio | L’astronauta Samantha Cristoforetti è tornata sulla Terra

L’astronauta Samantha Cristoforetti è tornata sulla Terra

Ha concluso la missione «Minerva» dopo sei mesi a bordo dell’avamposto spaziale

image

Photo credit: DLR.

AstroSamantha è tornata a casa. L’astronauta trentina dell’ESA, parte dell’equipaggio della Crew-4 sulla ISS dal 27 aprile scorso con la missione Minerva, è giunta alla fine della sua seconda esperienza sull’avamposto spaziale.
Il 14 ottobre i quattro astronauti hanno indossato le tute spaziali e hanno preso posto all’interno della navetta Dragon Freedom in attesa della chiusura del portellone, avvenuta alle 16:20.
Successivamente, alle 18:05, la capsula ha effettuato la procedura automatica di undocking, il distacco dalla Stazione Spaziale Internazionale, dando il via alla fase di rientro vera e propria.
Lo splashdown è avvenuto alle 22:55 al largo delle coste delle Florida, una tipologia di rientro mai sperimentata prima dai sei astronauti italiani che hanno preceduto Samantha nelle missioni sull’avamposto spaziale.
 
Il 12 ottobre alle 16:05 Samantha e i colleghi Bob Hines, Kjell Lindgren e Jessica Watkins hanno partecipato alla cerimonia di saluto e la Cristoforetti ha passato il comando della stazione al nuovo comandante, il cosmonauta di Roscosmos Sergey Prokopyev.
«È stato un comando breve, ma intenso – ha detto Samantha – sono stata fortunata ad avere avuto questa possibilità, è un piacere, un onore e un privilegio avere condiviso questa esperienza con voi, grazie a tutti.»
Lo scorso 28 settembre AstroSamantha ha assunto il comando della «casa cosmica», subentrando al cosmonauta russo dell’Expedition 67 Oleg Artemyev, diventando la prima astronauta donna italiana ed europea alla guida della Stazione.
 
Minerva, la seconda missione sulla ISS della Cristoforetti dopo Futura dell’ASI nel 2014, è iniziata il 27 aprile 2022 con il liftoff della Crew-4 a bordo di un razzo Falcon 9 di SpaceX.
Da quel momento AstroSamantha ha preso parte a un’intensa attività scientifica, lavorando a diversi esperimenti tra cui 6 dell’Agenzia Spaziale Italiana in diversi ambiti: salute, neuroscienze, radiazioni e alimentazione.
Fin dall’inizio della missione Minerva, Samantha è stata responsabile del Segmento Orbitale degli Stati Uniti (USOS), supervisionando le attività nei moduli e nei componenti statunitensi, europei, giapponesi e canadesi della Stazione.
 
Lo scorso 21 luglio, Cristoforetti ha fatto anche la sua prima passeggiata spaziale, diventando la prima astronauta donna europea a eseguire un’attività extraveicolare.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande