Home | Interno | Trento | Ostello di Trento aperto ai senza dimora dal 26 dicembre

Ostello di Trento aperto ai senza dimora dal 26 dicembre

Poiché è stato chiuso in osservanza alle restrizioni imposte dal decreto anti-covid, l'Amministrazione Comunale non ha avuto dubbi sul suo utilizzo

A partire da sabato 26 dicembre il Comune di Trento mette a disposizione delle persone senza dimora che vivono nella nostra città l’ostello Giovane Europa in via Torre Vanga, chiuso temporaneamente da oggi a causa delle limitazioni imposte agli spostamenti dall’emergenza sanitaria.
L’ostello può accogliere un massimo di cinquanta persone dalle 18 alle 9.30. Il servizio di accoglienza, a cui si accede secondo il consueto canale dello sportello dedicato alle persone senza dimora, offre anche la prima colazione.
La decisione è maturata in queste ore d’intesa con i competenti uffici della Provincia autonoma di Trento, anche in considerazione della difficoltà nel trovare spazi disponibili e adeguati all’accoglienza sul territorio comunale.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni