Home | Interno | Trento | Massiccio controllo dei principali parchi e piazze di Trento

Massiccio controllo dei principali parchi e piazze di Trento

La Squadra Mobile ha controllato 320 persone, 86 veicoli: 3 persone denunciate

Nell’ambito delle attività di prevenzione organizzate dalla Questura di Trento, la Squadra Mobile e le Volanti anche questa settimana sono state impegnate in un massiccio controllo dei principali parchi cittadini e delle più note piazze frequentate da pregiudicati, anche con l’ausilio dei cinofili, per impedire che tali aree diventino zona franca e punto di incontro abituale di spacciatori e malviventi.
In particolare, nel pomeriggio del 18 agosto personale della Squadra Mobile, unitamente ad un’unità cinofila della Questura di Milano, hanno proceduto al sequestro di sostanza stupefacente del tipo «hashish», di circa 9 gr, rinvenuta sotto un sottile strato di terriccio in una fioriera di piazza Santa Maria Maggiore.
Nella mattinata di lunedì 22 agosto u.s., personale della Squadra Mobile, unitamente a personale dell’U.P.G.S.P., hanno arrestato un cittadino tunisino del 1985, in quanto destinatario di ordine di carcerazione.
 
Nella tarda serata di martedì scorso, personale della Squadra Mobile, unitamente a personale delle Volanti, hanno tratto in arresto una cittadina italiana del 1987: gli operatori, al termine di un servizio finalizzato al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti, transitando a bordo di autovettura di servizio nella zona Nord di Trento, hanno notato un’autovettura condotta da una giovane donna, che marciava in direzione nord, con andatura incerta, tanto da attirare l’attenzione degli agenti.
Sottoposta a controllo, la donna è stata trovata in possesso di oltre mezzo kg di eroina: la successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire ulteriori 3,60 gr. di eroina, materiale per confezionare singole dosi di sostanza stupefacente, nonché la somma di 720,00€, ritenuta provento dell’attività di cessione al dettaglio della sostanza stupefacente.
 
Ancora gli stessi Uffici operanti hanno arrestato nel pomeriggio di martedì un cittadino italiano del 1994 ed un cittadino marocchino del 1980: gli stessi, a bordo di un’autovettura, sono stati fermati e controllati da una pattuglia della Squadra Mobile. Nel corso dei controlli, questi hanno lanciato dal finestrino grammi 52,85 di sostanza stupefacente del tipo eroina: hanno tentato vanamente a disfarsi della sostanza al fine di eludere il controllo di Polizia. Lo stupefacente, recuperato, ha determinato l’arresto dei due soggetti controllati.
320 persone controllate, 86 veicoli controllati e 3 persone denunciate, è l’ulteriore dato che scaturisce dalla pressante e continuativa attività di prevenzione di questi ultimi giorni.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande