Home | Interno | Trento | Il Comune di Trento ama le politiche giovanili

Il Comune di Trento ama le politiche giovanili

L’assessora Elisabetta Bozzarelli ha incontrato i rapper della scena trentina

image

>
Questo pomeriggio, nella sala Falconetto di palazzo Geremia, l’assessora alla Cultura Elisabetta Bozzarelli ha accolto alcuni gruppi di rap e trap della scena di Trento convocati tramite Instagram.
Una dozzina i ragazzi che hanno partecipato all’incontro informale per conoscersi e per far conoscere loro quello che il Comune, soprattutto con le Politiche giovanili, può metter loro a disposizione.
Alcuni di loro erano già stato al Centro musica a registrare alcuni pezzi.
 
I ragazzi – ognuno col suo nome d’arte – appartengono a tre crew cioè tre gruppi dei quartieri di Spini, San Pio X e Madonna bianca.
Tra loro c’erano anche Sofian, Cobra Erre e Gamefoul - questi i loro nomi d’arte, - che hanno creato il gruppo «Settore F» dal nome del quartiere della zona industriale di Spini in cui è nata la loro amicizia.
Il loro primo singolo rap Estate in quartiere sta riscuotendo un ottimo successo su youtube.
 
«Ho visto i vostri video che raccontano come ci avete spiegato la vostra verità – ha sottolineato l’assessora – e mi sono piaciuti perché non ho trovato quegli eccessi che certe volte caratterizzano questo genere musicale.
«Penso che la vostra passione possa far scoprire a noi adulti lati di voi ragazzi che non sempre vengono colti.»
Quello di oggi è stato solo un primo incontro per conoscersi e prendere contatto; l’idea è quella che in futuro una sinergia dei ragazzi con il Comune possa portare alla realizzazione di eventi musicali sul territorio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande