Home | Interno | Trento | Altro raid anarchico con imbrattamenti in centro a Trento

Altro raid anarchico con imbrattamenti in centro a Trento

I babbei si sono scatenati ancora una volta, ma è già iniziata la pulizia di facciate e vetrine. Che purtroppo costerà al comune 10mila euro

image

>
A distanza di neanche tre settimane gli anarchici hanno nuovamente imbrattato edifici e vetrine del centro per protestare contro l’incarcerazione al regime del 41bis di Alfredo Cospito.
Una settantina addirittura le scritte - molte delle quali ingiuriose - quasi negli stessi punti di venerdì 20 gennaio, praticamente in tutto il centro storico.
Questa volta però gli uomini coordinati dal capoufficio Fernando Poli dell’ufficio Manutenzione strade erano pre-allertati ed hanno seguito il corteo con l’aiuto di agenti della Polizia locale coprendo le scritte ingiuriose con grandi strisce di carta che peraltro qualcuno nella notte ha strappato.
 

 
Il lavoro degli operai comunali è proseguito questa mattina e ad essi si è affiancata una ditta specializzata composta da restauratori per i punti più delicati come i gradini della fontana del Nettuno e di altri edifici tutelati che necessitano di particolare cura nella rimozione della vernice imbrattante.
Il lavoro proseguirà per tutto oggi e domani per il primo passaggio di copertura delle scritte con un aggrappante per intonaci.
Nei prossimi giorni le pareti verranno ridipinte con il colore originario delle facciate.
Tutta l’operazione avrà un costo di circa 10mila euro.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande