Home | Interno | Trento | Nuova delega consigliare attribuita alla consigliera Zanetti

Nuova delega consigliare attribuita alla consigliera Zanetti

Il sindaco Ianeselli attribuisce alla consigliera Zanetti la delega alla modifica del regolamento e alla valorizzazione delle Circoscrizioni

image

Il sindaco Franco Ianeselli ha presentato oggi, nel salone di rappresentanza di Palazzo Geremia, la nuova delega consigliare attribuita alla consigliera comunale Silvia Zanetti: «Abbiamo la necessità di modificare, semplificare, attualizzare il regolamento delle circoscrizioni per renderle più snelle ed efficienti, meno consigli comunali in miniatura, più libere dal peso della burocrazia – ha dichiarato il sindaco – In quanto avvocato, Silvia Zanetti ha la competenza necessaria e anche la capacità di cercare un consenso più largo possibile all’interno del Consiglio comunale oltre che tra i presidenti di circoscrizione. Nella delega c’è anche un riferimento alla sicurezza di prossimità e quindi ai gruppi di controllo di vicinato: affinarne la definizione dal punto di vista regolamentare è importante anche per promuoverne l’attività».
 
Accanto al sindaco c’era l’assessore al Territorio e Lavori pubblici Italo Gilmozzi che ha definito «la scelta del sindaco assolutamente condivisa e finalizzata a dare servizi sempre migliori alle nostre comunità».
Infine, la consigliera Zanetti ha ringraziato il sindaco per la «manifestazione di fiducia» e ha sottolineato il rapporto di «stima reciproca che si è instaurato in questi anni», nonostante le candidature contrapposte alle elezioni del 2020.
«Dobbiamo valorizzare la dignità delle Circoscrizioni lavorando sulla semplificazione e sulla sburocratizzazione», ha dichiarato Zanetti.
 
La delega attribuita alla consigliera comunale Silvia Zanetti riguarda in particolare le «modifiche regolamentari e normative» funzionali a «valorizzare il ruolo delle circoscrizioni quali presidio di comunità anche con riferimento allo sviluppo della sicurezza di prossimità».
Ad oggi le funzioni e le attività delle Circoscrizioni sono definite e disciplinate dal Regolamento del decentramento, dal Regolamento sui criteri e modalità per l'erogazione di contributi ed altri benefici da parte delle Circoscrizioni e dal Regolamento per l'utilizzo temporaneo delle sale e degli spazi circoscrizionali.
 
La delega alla consigliera Zanetti è coerente con le Linee programmatiche di mandato e con il Documento Unico di Programmazione 2023-2025 che, tra gli obiettivi operativi, inserisce il ripensamento del «ruolo delle Circoscrizioni e delle loro attribuzioni in un’ottica di vicinanza alla popolazione, anche per individuare strumenti di rilancio economico della città» e la risposta «alla richiesta di sicurezza potenziando la prossimità della polizia locale, le iniziative di vigilanza di comunità, i controlli di vicinato e le attività interforze».
 
Tra gli obiettivi del Dup c’è anche la valorizzazione della «figura del vigile di quartiere» e l’animazione dei «diversi luoghi della città per rendere vive zone percepite più insicure».
Una delle prime attività della consigliera delegata sarà l’incontro con i presidenti di Circoscrizione, con i quali sarà condiviso il ripensamento del ruolo e gli scenari futuri degli organismi di decentramento e partecipazione.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande