Home | Interno | Trento | Iscrizioni aperte fino al 28 marzo fino a esaurimento

Iscrizioni aperte fino al 28 marzo fino a esaurimento

«Partire bene per andare lontano»: il 5 e il 6 aprile il convegno Iprase

È in programma il 5 e il 6 aprile, il convegno che Iprase, in collaborazione con Indire, dedica alla scuola primaria.
Articolato il programma, con 25 seminari rivolti a insegnanti di scuola primaria e di scuola dell’infanzia, ad assistenti educatori e dirigenti scolastici, a futuri docenti e ai genitori che saranno ospitati a Trento, nelle sale del Centro Servizi Culturali S. Chiara e della Fondazione Bruno Kessler.
Parteciperanno relatori di levatura nazionale quali: Giovanni Biondi, presidente di Indire con un intervento sugli ambienti di apprendimento; Pier Cesare Rivoltella, direttore scientifico del CREMIT, sull’apporto delle neuroscienze alla didattica; Dino Cristanini, già direttore generale dell’INVALSI, per parlare dei nuovi percorsi sulle competenze di cittadinanza; Sonia Claris e Mario Castoldi sulla didattica e sulla valutazione per competenze. Le iscrizioni sono aperte fino al 28 marzo sul sito di Iprase.
 
Triplice la finalità del convegno. Da un lato intende promuovere un momento di riflessione articolato e compiuto sui molteplici mutamenti che hanno coinvolto negli ultimi anni il mondo della scuola e in primis la scuola primaria.
I nuovi approcci di insegnamento e l’individuazione precoce dei disturbi specifici di apprendimento, l’introduzione del pensiero computazionale con coding e percorsi sulla robotica e l’implementazione dell’insegnamento di e con le lingue, sono alcuni dei profondi cambiamenti che negli ultimi anni hanno inciso nel profondo nella scuola primaria ma che forse non sono così evidenti nel pensiero comune.
In secondo luogo, rivolgere l’attenzione al primo gradino del percorso obbligatorio di istruzione, quello della scuola primaria, è di fondamentale importanza perché rappresenta un momento centrale nel ciclo di vita scolastica dei nostri studenti.
 
Dopo aver ricevuto grande considerazione in occasione della costituzione degli istituti comprensivi con l’accorpamento con la scuola secondaria di primo grado, ora è importante riportare al centro il ruolo della scuola primaria, come trade union tra la scuola dell’infanzia e i cicli scolastici successivi, anche alla luce delle novità introdotte con l’avvio dei nuovi percorsi quadriennali delle secondarie di secondo grado.
Infine, un ultimo tema che il convegno intende trattare riguarda le novità in divenire della scuola primaria, quali la presentazione delle nuove indicazioni ministeriali per l’educazione civica e lo sviluppo di competenze di cittadinanza, le nuove frontiere del coding e della robotica, la rivisitazione dei «vecchi» saperi, dello scrivere e del far di conto.
 
Le iscrizioni sono aperte fino al 28 marzo accedendo al sito Iprase: https://www.iprase.tn.it/partire-bene-per-andare-lontano-iscrizioni
È possibile iscriversi a uno o più interventi in base al proprio interesse; si fa presente che per la partecipazione alla relazione plenaria iniziale i posti a disposizione sono limitati e l’accesso sarà consentito fino al loro esaurimento.
Per informazioni: tel. 0461.494500, mail: convegnoscuolaprimaria@iprase.tn.it

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone