Home | Interno | Trento | Cambio della guardia al vertice della Squadra Mobile di Trento

Cambio della guardia al vertice della Squadra Mobile di Trento

Il vicequestore Tommaso Niglio rileva il comando dal vicequestore Salvatore Ascione, che va a dirigere il Commissariato di Riva del Garda

image

Tommaso Niglio, il questore Giuseppe Garramone e Salvatore Ascione.

Si è presentato stamattina alla stampa il nuovo dirigente della Squadra Mobile di Trento, dott. Tommaso Niglio, che rileva il comando dal vicequestore Salvatore Ascione che assume il comando del Commissariato di Riva del Garda.
Niglio, 46 anni, ha cominciato la carriera nel 1994 nei gruppi sportivi Fiamme Oro di rugby.
Completati gli studi, ha vinto il concorso nel 2003 per entrare in Polizia.
Ha svolto una grande quantità di incarichi nelle città del Mezzogiorno, cominciando dalle volanti di Bari, per poi proseguire nel servizio di Polizia Postale, per poi entrare nella Squadra Mobile di Roma.
Poi è stato chiamato a dirigere le Squadre Mobili di Terni, Latina, Salerno e L’Aquila.
Prima di approdare a Trento ha frequentato il corso di Alta Formazione della Polizia di Stato.
 


Nell’incontro con la stampa si è dimostrato aperto e solare, rispondendo puntualmente alle battute dei giornalisti, comprese quelle che annunciavano l’indagine sulle possibili infiltrazioni mafiose in Trentino.
Nelle città dove ha operato, infatti, le organizzazioni mafiose erano ben consolidate nella società civile.
Dopo aver frequentato solo città del centro e sud d’Italia, Niglio si è dichiarato lieto di essere arrivato in una città del nord.
Ha commentato che Trento è una città fredda, «ma i trentini sono caldi».
Ovviamente Trento è una città molto calda d’estate e i trentini non sono così aperti come li ritiene il nuovo dirigente della Mobile. Ma questo dimostra la volontà del nuovo ospite a introdursi nel nostro tessuto civile.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni