Home | Letteratura | Libri | Parag Khanna: «Il movimento del mondo»

Parag Khanna: «Il movimento del mondo»

Le forze che ci stanno sradicando e plasmeranno il destino dell'umanità: il nuovo, attesissimo saggio di uno degli intellettuali più influenti

image

Titolo: Il movimento del mondo. Le forze che ci stanno
            sradicando e plasmeranno il destino dell'umanità

 
Autore: Parag Khanna
Editore: Fazi 2021
 
Pagine: 350, brossura
Prezzo di copertina: € 20
 
 Descrizione  
Dove vivrai nel 2030? Dove si stabiliranno i tuoi figli nel 2040?
Come sarà la mappa dell’umanità nel 2050?
Il coronavirus ha imposto il lockdown più severo della Storia, congelando completamente la migrazione internazionale.
Eppure tutte le forze che costringono le persone a sradicarsi stanno accelerando: carenza di manodopera, sconvolgimenti politici, crisi economiche, evoluzioni tecnologiche e cambiamenti climatici.
Dalla Cina all’Africa al Messico, il mondo intero tornerà presto in movimento.
Nove milioni di americani, un numero record, vivono all’estero, ma gli Stati Uniti sono ancora una delle principali destinazioni per i migranti.
I flussi verso i paesi in via di sviluppo mostrano la crescita più rapida, con i lavoratori che attraversano l’Africa, il Medio Oriente e l’Asia.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande