Home | Letteratura | Libri | «Un anno da Draghi. La metamorfosi di un banchiere»

«Un anno da Draghi. La metamorfosi di un banchiere»

Il suo nuovo libro, Marco Cecchini racconta i retroscena della cavalcata di Draghi ai vertici della politica negli undici mesi a Palazzo Chigi

image

Titolo: Un anno da Draghi. La metamorfosi di un banchiere
Autore: Di Marco Cecchini
 
Editore: Fazi 2021
Note: In libreria dal 27 gennaio
 
Pagine: 300
Prezzo di copertina: € 18
 
 Il comtenuto  
Il libro «Un anno da Draghi. La metamorfosi di un banchiere», continua l'approfondimento iniziato con «L'enigma Draghi» e racconta come il Draghi presidente del Consiglio ha archiviato con sorprendente disinvoltura il Draghi banchiere e tecnocrate.
Con la premiership Draghi ha chiuso una carriera straordinaria all'ombra dei poteri finanziari mondiali, iniziata come direttore del Tesoro e proseguita come governatore della Banca d'Italia, capo della BCE e «salvatore» dell'euro.
 
Adesso appare in pole position nella corsa al Quirinale.
Negli undici mesi a capo del governo Draghi ha messo il suo metodo, inconfondibile e machiavellico, usato nel periodo per il controllo dei mercati, al servizio della politica.
La condotta del premier è stata straordinariamente simile a quella usata negli anni della BCE.
È entrato sulla scena della politica in punta di piedi; ha fatto leva sulla fitta rete di relazioni costruita nel tempo con abile discrezione; dove questa mostrava delle falle le ha chiuse...
 
Col tempo anche l'immagine di Draghi si è trasfigurata da quella di austero banchiere in consumato player politico.
Col tempo l'uomo è sembrato cominciare quasi a divertirsi nel nuovo ruolo. I commentatori politici inizialmente un po' scettici hanno compreso che Draghi è il più politico dei tecnici e il più tecnico dei politici, una combinazione che ne ha reso la posizione fortissima.
Il libro racconta i retroscena della cavalcata di Draghi ai vertici della politica negli undici mesi a Palazzo Chigi: gli incontri, i rapporti con le diverse forze politiche e i loro leader, il ruolo potente dei consiglieri più fidati e nell'ombra, i suoi segreti obiettivi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande