Home | Letteratura | Libri | «La grande menzogna» e «L’officina di Satanasso»

«La grande menzogna» e «L’officina di Satanasso»

Presentazione dei due volumi alle Gallerie di Piedicastello, nell’ambito di «Sempreverdi: rassegna di editoria, cultura e libri d’occasione»

image

>
Doppio appuntamento martedì 12 gennaio 2016 a Le Gallerie di Piedicastello a Trento. Alle 17.30 sarà presentato il libro «La grande menzogna: tutto quello che non vi hanno mai raccontato sulla prima guerra mondiale» scritto da Valerio Gigante, Luca Kocci e Sergio Tanzarella.
 

Quest’ultimo sarà presente all'incontro e dialogherà con Antonio Marchi. Alle 18.30, invece, l’autore Federico Premi discuterà, assieme a Quinto Antonelli e Severino Vareschi, del libro «L’officina di Satanasso: l’anticlericalismo in Trentino tra Ottocento e Novecento».
Ingresso libero.
A ridosso del centenario dell’ingresso dell’Italia nella prima guerra mondiale i giornalisti Valerio Gigante e Luca Kocci, assieme allo storico Sergio Tanzarella, hanno dato alle stampe, presso la casa editrice Dissensi di Viareggio, il volume «La grande menzogna : tutto quello che non vi hanno mai raccontato sulla prima guerra mondiale».
I tre autori propongono una serie di brevi ma documentati saggi che cercano di indagare aspetti del primo conflitto mondiale poco noti al grande pubblico.
Fatti che sono però di fondamentale rilievo se si vuole restituire alla Grande Guerra il suo volto più tragico e vero.
Spiegano, ad esempio, le ragioni dell’incredibile percorso che in pochi mesi porta forze politiche, grandi giornali e intellettuali a schierarsi dal neutralismo più convinto all’interventismo più acceso; raccontano l’uso di armi terribili durante i combattimenti, quali l’iprite, o le mazze ferrate utilizzate dai fanti per finire i nemici agonizzanti; descrivono inoltre la capillare organizzazione della prostituzione che lo Stato Maggiore dell’esercito offriva ai soldati per tenere alto il morale della truppa.
A parlare di questo volume – che rappresenta un interessante strumento per leggere il presente e soprattutto produrre un futuro possibilmente diverso dal passato che ancora grava, pesantemente, sulle nostre spalle - saranno l’autore Sergio Tanzarella e Antonio Marchi. L’appuntamento è martedì 12 gennaio alle 17.30 a Le Gallerie di Piedicastello.
 
Un tema differente verrà affrontato invece alle 18.30 con la presentazione del volume di Federico Premi L’officina di Satanasso: l’anticlericalismo in Trentino tra Ottocento e Novecento (Fondazione Museo storico del Trentino, 2015).
Le quasi 200 pagine del libro ripercorrono alcune tappe dell’ampio e vivace dibattito che tra fine Ottocento e inizi del Novecento ha visto contrapporsi in Trentino, come in altre parti d’Europa, le componenti clericali a quelle anticlericali.
Arena dello scontro furono soprattutto le maggiori testate giornalistiche che ospitarono gli interventi dei principali esponenti dei due schieramenti.
Un confronto che ha unito trasversalmente, sul fronte dell’anticlericalismo, liberi pensatori, partiti politici e grandi intellettuali, fra cui, un nome su tutti, Costantino Socin, concordi nel porre in discussione il sapere costituito, la tradizione e il potere secolare della Chiesa.
Federico Premi – insegnante e autore di poesie e saggi – dialogherà della sua ultima fatica editoriale assieme agli storici Quinto Antonelli e don Severino Vareschi.
 
Gli appuntamenti, ad ingresso libero, sono inseriti nell’ambito di «Sempreverdi: rassegna di editoria, cultura e libri d’occasione» che, fino al 17 gennaio, nella Galleria bianca, propone anche una mostra-mercato di libri e pubblicazioni della Fondazione Museo storico del Trentino, disponibili a prezzi particolarmente vantaggiosi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande