Home | Letteratura | Libri | «Fishing Alto Sarca e Chiese | Dolomiti di Brenta | Trentino»

«Fishing Alto Sarca e Chiese | Dolomiti di Brenta | Trentino»

Il libro verrà presentato in anteprima sabato a «Fiera pescare show» di Vicenza

È la novità editoriale dell’anno ed è dedicata a un territorio posto nel Trentino Occidentale, tra le Dolomiti di Brenta e il Lago d’Idro, considerato tra i top a livello internazionale per la pesca mosca No Kill.
È caratterizzato dai fiumi Sarca e Chiese ovvero due corsi d’acqua di natura glaciale, con una miriade di laghi, che contribuiscono a rendere speciale il Comprensorio delle Giudicarie caratterizzato com’è, nel suo insieme, da due riconoscimenti Unesco: per le Dolomiti di Brenta e per la sua Biosfera. Proprio la Comunità delle Giudicarie ha finanziato quest’opera assieme ai Bim del Sarca e del Chiese.
 
Fishing Alto Sarca e Chiese | Adamello - Dolomiti di Brenta | Trentino - Italy è frutto di due anni di lavoro coordinato dal Consorzio Turistico delle Giudicarie Centrali con il supporto delle due associazioni di pescatori dell’Alto Sarca e dell’Alto Chiese, nonché il supporto dell’Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, Terme di Comano Dolomiti di Brenta, del Consorzio Turistico Valle del Chiese.
Fishing Alto Sarca e Chiese | Adamello - Dolomiti di Brenta | Trentino - Italy sarà presentato in anteprima alla stampa e agli operatori
 
«Esplorare le Valli Giudicarie – si legge nella prefazione del libro – significa scoprire una terra dove natura, benessere e turismo si uniscono a tradizioni radicate nella storia delle genti del luogo.»
In 220 pagine Fishing Alto Sarca e Chiese | Adamello - Dolomiti di Brenta | Trentino – Italy propone oltre 200 fotografie di grande impatto emotivo.
Non solo dedicate agli scorci più belli dei fiumi Chiese Sarca, ma anche alle decine di laghi e laghetti che caratterizzano l’ambito delle Giudicarie: da Nembia a Nambino, da quelli della Valdaone alla Val di Fumo, tanto per citarne alcuni.
 
Ma grande spazio viene dato anche agli aspetti legati alla flora, alla fauna e più in generale al territorio con le sue principali realtà culturali e naturalmente proposte gastronomiche, a cominciare dalla super conosciuta Farina gialla di Storo base imprescindibile per i vari tipi di polenta cucinati in zona.
Completano il libro le tavole disegnate delle varie specie ittiche presenti nelle Giudicarie, vere e proprie opere d’arte dipinte da Pierluigi Dalmaso: Trota Marmorata, Fario e Iridea; Salmerino di fonte e alpino; Cavedano, Carpa, Pesce persico, Temolo e Luccio.
Il tutto arricchito da brevi testi tradotti anche in tedesco e in inglese.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone