Home | Letteratura | Libri | «Fishing Alto Sarca e Chiese | Dolomiti di Brenta | Trentino»

«Fishing Alto Sarca e Chiese | Dolomiti di Brenta | Trentino»

Il libro verrà presentato in anteprima sabato a «Fiera pescare show» di Vicenza

È la novità editoriale dell’anno ed è dedicata a un territorio posto nel Trentino Occidentale, tra le Dolomiti di Brenta e il Lago d’Idro, considerato tra i top a livello internazionale per la pesca mosca No Kill.
È caratterizzato dai fiumi Sarca e Chiese ovvero due corsi d’acqua di natura glaciale, con una miriade di laghi, che contribuiscono a rendere speciale il Comprensorio delle Giudicarie caratterizzato com’è, nel suo insieme, da due riconoscimenti Unesco: per le Dolomiti di Brenta e per la sua Biosfera. Proprio la Comunità delle Giudicarie ha finanziato quest’opera assieme ai Bim del Sarca e del Chiese.
 
Fishing Alto Sarca e Chiese | Adamello - Dolomiti di Brenta | Trentino - Italy è frutto di due anni di lavoro coordinato dal Consorzio Turistico delle Giudicarie Centrali con il supporto delle due associazioni di pescatori dell’Alto Sarca e dell’Alto Chiese, nonché il supporto dell’Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, Terme di Comano Dolomiti di Brenta, del Consorzio Turistico Valle del Chiese.
Fishing Alto Sarca e Chiese | Adamello - Dolomiti di Brenta | Trentino - Italy sarà presentato in anteprima alla stampa e agli operatori
 
«Esplorare le Valli Giudicarie – si legge nella prefazione del libro – significa scoprire una terra dove natura, benessere e turismo si uniscono a tradizioni radicate nella storia delle genti del luogo.»
In 220 pagine Fishing Alto Sarca e Chiese | Adamello - Dolomiti di Brenta | Trentino – Italy propone oltre 200 fotografie di grande impatto emotivo.
Non solo dedicate agli scorci più belli dei fiumi Chiese Sarca, ma anche alle decine di laghi e laghetti che caratterizzano l’ambito delle Giudicarie: da Nembia a Nambino, da quelli della Valdaone alla Val di Fumo, tanto per citarne alcuni.
 
Ma grande spazio viene dato anche agli aspetti legati alla flora, alla fauna e più in generale al territorio con le sue principali realtà culturali e naturalmente proposte gastronomiche, a cominciare dalla super conosciuta Farina gialla di Storo base imprescindibile per i vari tipi di polenta cucinati in zona.
Completano il libro le tavole disegnate delle varie specie ittiche presenti nelle Giudicarie, vere e proprie opere d’arte dipinte da Pierluigi Dalmaso: Trota Marmorata, Fario e Iridea; Salmerino di fonte e alpino; Cavedano, Carpa, Pesce persico, Temolo e Luccio.
Il tutto arricchito da brevi testi tradotti anche in tedesco e in inglese.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni