Home | Letteratura | Libri | Un libro per l’estate: «La bambina che trovava le cose perdute»

Un libro per l’estate: «La bambina che trovava le cose perdute»

Da Patrizia Emilitr la storia di una bambina speciale, capace di ritrovare gli oggetti più cari o preziosi che la gente smarrisce e di intrecciare così desideri e destini

image

Titolo: La bambina che trovava le cose perdute
Autrice: Patrizia Emilitri
 
Editore: Sperling & Kupfer 2018
Genere: Narrativa italiana contemporanea
 
Pagine: 280, Rilegato
Prezzo di copertina: € 16,90

 Il contenuto 
Ognuno di noi ha un dono. Perché tutto è un dono. Il corpo, l'anima, l'amore.
A Vier, un piccolo borgo sospeso nello spazio e nel tempo in provincia di Trento, Noemi Rainer possiede una graziosa vineria, il Rosa Bianca - dove vende composte, sciroppi, uvetta sotto spirito, oltre, naturalmente, al vino - e nasconde un segreto.
Un dono che per anni ha chiuso in un angolo del suo cuore, ma che ora, in una mattina di primavera che già profuma d'estate, torna a bussare prepotente nella sua vita.
Il segnatempo che domina da più di trent'anni la piazza del paese, infatti, tutt'a un tratto è scomparso.
 
I vieresi ci passano davanti ogni mattina e lo guardano ammirati.
Qualcuno dice che è magico, qualcun altro, più devoto, è convinto che sia benedetto. Ma, si sa, ognuno vede quel che vuol vedere e ognuno crede ciò che vuol credere.
Negli anni, però, a Vier si sono convinti in molti che quella scultura porti davvero fortuna, come promesso dal suo creatore.
E ora va assolutamente ritrovata. C'è solo una persona che può farlo ed è lei, Noemi, la bambina, ormai adulta, con il dono: quello di ritrovare le cose perdute.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni