Home | Letteratura | Poesia | Rassegna Culturale «Ribelli e Testimoni»

Rassegna Culturale «Ribelli e Testimoni»

Ottobre & Cultura all'Istituto «Fontana» di Rovereto il 2-23 ottobre 2019

La terza edizione della rassegna culturale «Ottobre & Cultura del Fontana», organizzata dall’Istituto Superiore roveretano insieme alla Biblioteca Civica «G. Tartarotti», con la direzione dei prof. Enrico Grandesso e Annamaria Raciti (supervisione di Alessandro Ceradini), propone in quattro incontri un esame dell’opera di alcuni tra i maggiori scrittori degli ultimi due secoli.
La rassegna è valida come corso di aggiornamento per i docenti degli istituti superiori di primo e secondo grado.
Il primo incontro, su Giacomo Leopardi (nella ricorrenza dei duecento anni de «L'Infinito») si è tenuto mercoledì 2 ottobre.
La conferenza (Giacomo Leopardi ribelle) è stata tenuta da Paolo Barbieri, direttore della rivista culturale Qui Libri (con letture di Daniele Berardi).
 
Mercoledì 9 ottobre sarà il turno della statunitense Emily Dickinson, che in versi e in prosa ha saputo affrontare le tematiche salienti dei suoi anni.
Si passa poi ad un innovatore particolare del romanzo italiano quale Italo Svevo, che per primo trattò in Italia nelle sue opere della nascente psicanalisi, per concludere con Primo Levi, che testimoniò la tragedia della Shoah e che viene ricordato dal critico Giuseppe Colangelo nel centenario della nascita.
Intervengono studiosi di primo piano, provenienti non solo dal Trentino bensì anche dalla Lombardia, dal Veneto e dal Friuli-Venezia Giulia, nella proposta di un’ampia riflessione culturale sull’eredità che questi poeti e scrittori hanno lasciato in letteratura quanto nelle problematiche umane e sociali dei nostri giorni.

Mercoledì 9 ottobre alle ore 16.30-19.00, presso la Sala delle Conferenze dell'Istituto Fontana di Rovereto, si terrà quindi il secondo incontro: Emily Dickinson o dell'indomata fedeltà.
Conosciuta soprattutto come poetessa dai versi nitidi e scarni, la poetessa statunitense è stata percepita da alcuni come un animo ottocentesco sensibile, che cantava i turbamenti interiori e la commozione verso la natura.
La studiosa Lucia Guidorizzi ne darà, mercoledì 9 ottobre, un ritratto a tutto tondo, accentuando gli elementi alti e drammatici di questa voce netta e mai arrendevole, che dall’altra parte dell’Oceano ci ha fatto pervenire le emozioni e gli interrogativi dell’esperienza della vita. Farà da moderatore il critico Giuseppe Colangelo.
 
 LUCIA GUIDORIZZI 
Veneziana, è poetessa e docente di lettere.
È attiva da anni come formatrice nell’ambito della didattica del testo poetico, con seminari per studenti e docenti.
Tra i suoi libri di poesie, Pietra esile (2017) e Foreste e forestieri (2019) entrambi editi da Supernova.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni