Home | Miss | Miss 2007 | È di Cavalese Miss Trentino Aldo Adige: Giulia Vinante, 17 anni

È di Cavalese Miss Trentino Aldo Adige: Giulia Vinante, 17 anni

Seconda Francesca Ciullo, 22 anni, Albiano Terza classificata Veronika Miotto, 18 anni, Mori Quarta Sara Sief, 18 anni, Predazzo Quinta Denise Della Giacoma, 21 anni, Predazzo Sesta Sara Gennari, 20 anni, Valfloriana (Precedenti in Pagina delle Miss)

image

Rispettando le aspettative e le attese per un emozionante spettacolo, il bellissimo Palanaunia di Fondo ha ospitato sabato 25 agosto la più bella serata di un'estate passata tra moltissime selezioni e prefinali regionali, che ha condotto fino all'elezione di Miss Trentino Alto Adige. Questo il risultato:
La giovane che andrà alle finali nazionali di Salsomaggiore dal 20 al 24 settembre a rappresentare la nostra regione è Giulia Vinante.

È stato emozionante per la ragazze vincitrici, ma anche per tutte le partecipanti, vedersi incoronare in presenza della ospite e madrina della serata proprio lei, Claudia Andreatti, che non ha voluto mancare alla serata che l'aveva resa protagonista l'anno passato, conquistando la fascia di Miss Trentino Alto Adige 2006, preludio al grande successo riscosso a Salsomaggiore che l'ha incoronata Miss Italia 2006.
L'evento è stato organizzato grazie all'efficiente collaborazione e all'impegno della Cooperativa Smeraldo, dell'APT della Val di Non e del Comune di Fondo, per la regia e la presentazione di Sonia Leonardi, responsabile regionale del Concorso Miss Italia per il Trentino Alto Adige.

Il 25 Agosto è stata una giornata molto impegnativa per le 33 aspiranti al titolo, trascorsa alternando momenti di divertimento e di concentrazione per la preparazione della serata e per presentarsi al meglio davanti ad una giuria ben selezionata.
Ma la finale in realtà era iniziata già il 24 agosto. Nel pomeriggio di venerdì, infatti, si era tenuta una veloce presentazione delle aspiranti Miss alle ore 21, che hanno potuto dare il meglio di sé dimostrando il loro carattere solare e la propria simpatia. L'emozione e l'attesa per il giorno seguente erano dunque già palpabili nell'aria della vigilia.
E così, il 25 Agosto per tutte è stata una giornata colma di iniziative e di impegni. Nuovamente nel pomeriggio le concorrenti hanno dovuto sfilare davanti alla giuria per una prima valutazione: senza i trucchi di make-up e con i capelli raccolti hanno dimostrato tutta la loro bellezza e hanno risposto alle domande che ponevano loro i giurati, volte a testare la preparazione e la determinazione nel proseguire nell'avventura del concorso.

Momento importante cui le miss hanno presenziato è stata la «Partita del Cuore» tra la Nazionale Artisti e una rappresentativa delle personalità del luogo, che a scopo benefico si sono sfidate sul campo di Calcio di Sarnonico.
Tra i giocatori, impegnati a fin di bene in questa iniziativa popolare, Francesco Cocco da Striscia la notizia, il mago Casanova, Fedro del Grande fratello e moltissimi altri.
Un crescendo di emozioni che ha condotto allo spettacolo vero e proprio per l'incoronazione di Miss Trentino Alto Adige.
La preparazione del look è stata curata grazie al sapiente intervento dello staff Wella dei più rinomati saloni dei dintorni, il salone Mario Sandri di Cles, il salone Lele di Monclassico e il salone Zurlo Deborah-Diamoci un Taglio di Coredo.

Lo spettacolo è iniziato puntualmente alle ore 21.15. Le concorrenti hanno sfilato davanti alla giuria prima in abito oro Sasch, un elegante abito da sera, ed infine in Body Cotonella, main sponsor di Miss Italia.
Anche la sfilata in costumi da bagno è stato un momento di attenta valutazione. Le concorrenti si sono cimentate così in una nuovissima e frizzante coreografia al ritmo di Samba, curata dalla stessa Sonia Leonardi per l'occasione speciale delle finali regionali, allo scopo di presentare la collezione di costumi moda mare L'aura Blu by Refec. Il tempo per la votazione da parte della giuria è infine arrivato e i giurati hanno visto sfilare in passerella dinnanzi ai loro occhi le aspiranti al titolo, in modo da poter attentamente ponderare le loro decisioni.
Bellissimi anche gli abiti da sposa che le concorrenti hanno indossato davanti ad un pubblico affascinato dall'eleganza dei magnifici abiti, creati apposta per l'occasione dalla bravissima stilista Marta Sala.

Grandi Ospiti durante lo spettacolo. Erano presenti, oltre alla nostra Claudia Andreatti, anche moltissimi nomi dello spettacolo, nonché la nostra ex Miss finalista a Salsomaggiore di due anni fa, Deborah Cagol.
Ad alleggerire la tensione per l'attesa del risultato, sono intervenuti con un momento di grande spettacolo anche Cristian Cocco e i Tenorenis di Striscia la Notizia, che si sono esibiti dinanzi al folto pubblico del Palanaunia con un simpatico spettacolo e alcune divertenti canzoni reniterpretate alla maniera sarda.



E finalmente il risultato. È stata eletta Miss Trentino Alto Adige, e sarà quindi finalista a Salsomaggiore dal 20 al 24 Settembre in diretta RAI, Giulia Vinante, 17 anni, studentessa di Cavalese.
Seconda Classificata e Miss Rocchetta bellezza Francesca Ciullo, ventunenne di Albiano, impiegata. Terza classificata e miss Cotonella, Veronika Miotto, 18 anni di Mori di professione operatrice tecnica estetica. Al quarto posto, con la fascia di Miss Peugeot, Sara Sief, 18 anni, studentessa di Predazzo. La quinta posizione è stata invece conquistata da Denise Della Giacoma, 21 anni, studentessa di Predazzo, che si è aggiudicata il titolo di Miss Wella. Infine miss Carpisa e sesta classificata, Sara Gennari, ventenne commessa in una libreria, originaria di Valfloriana.

Sara Gennari, come da regolamento, essendo la prima classificata delle non fasciate, conquista la fascia che era di Giulia Vinante, ora Miss Trentino Alto Adige. Sara Gennari si aggiudica dunque il titolo di Miss Cinema Trentino Alto Adige.
Ultima fasciata è Sarah Giomi, studentessa di Bolzano di 22 anni, che ottiene il titolo di Miss Ragazza moderna Trentino Alto Adige, e con questa fascia avrà la possibilità, concorrendo con le altre Miss Ragazza Moderna delle altre regioni, di lavorare come inviata a Salsomaggiore per la rivista Ragazza moderna.

D'ora in poi sarà importantissimo il sostegno che il pubblico del Trentino Alto Adige darà alle ragazzi della nostra regione che parteciperanno a Salsomaggiore.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni