Home | Miss | Miss 2008 | Miss Paradisi Number One: la prima coroncina del 2008

Miss Paradisi Number One: la prima coroncina del 2008

Miss Paradisi NumberOne Naike Piffer, 22 anni, di Lavis. Studentessa alla facoltà di Lettere di Trento

image

Inizio esplosivo, ieri sera, per la 69esima edizione del Concorso Nazionale di Miss Italia in Trentino Alto Adige. Pienone alla discoteca Paradisi Number One di Pergine Valsugana, che per la prima volta ha ospitato una selezione del concorso, e nello specifico la selezione per l'elezione della prima Miss dell'anno, ossia Miss Paradisi Number One 2008.
Sedici le ragazze in gara, presentate da Sonia Leonardi - responsabile regionale del Concorso - più quattro mascotte, ragazze che non hanno ancora raggiunto un'età sufficiente per partecipare al Concorso Nazionale di Miss Italia, ma che desideravano provare il «brivido» della passerella.

Tutte e venti le ragazze sono state pettinate e acconciate dall'espertissima equipe del salone «Noi Parrucchieri Staff» di Patrizia e Alessandro di Pergine Valsugana, in rappresentanza di Wella, sponsor istituzionale del concorso di Miss Italia.
La bellezza delle aspiranti Miss ha conquistato il pubblico, che si è dimostrato estremamente affettuoso creando, grazie agli innumerevoli applausi, un'atmosfera incoraggiante per le ragazze in gara.
Lo spettacolo è iniziato verso le 23.00 e ha visto sfilare le partecipanti con il body istituzionale Cotonella e in eleganti abiti da sera, davanti ad una giuria che si è dimostrata estremamente calorosa ed attenta a valutare - e riscontrare nelle aspiranti Miss - le caratteristiche che più dovrebbero contraddistinguere la futura Miss Italia.

Ad aggiudicarsi il titolo di Miss Paradis Nr.1 è stata Naike Piffer, 22 anni, di Lavis (nella foto con Sonia Leonardi).
Studentessa alla facoltà di Lettere di Trento, Naike ha svelato che la sua più grande ambizione è quella di lavorare nel mondo dell'arte. Chissà che questa prima coroncina del 2008 non le porti fortuna!

Buon risultato anche per Alessia Sansoni, 20 anni di Zambana, che ha ottenuto il secondo posto e quindi la fascia di Miss Rocchetta Bellezza.
Terzo posto per Federica Mocellini 19enne di Tezze Valsugana, Miss Cotonella. Quarto posto e la fascia di Miss Peugeot per Valentina Begalli, studentessa 22 enne di Verona, e quinto per Veronica Cerbaro, Miss Wella, diciannovenne di Trento.
Tutte e cinque le ragazze (nella foto sotto) possono accedere di diritto alla fase Regionale del concorso, che si svolgerà partire dal mese di agosto.
Si ringraziano per la collaborazione Valerio Valentini e tutto lo Staff della discoteca Paradisi Nr. One di Pergine Valsugana, il salone «Noi Parrucchieri Staff» di Patrizia e Alessandro di Pergine Valsugana, il gruppo ITAS assicurazioni e Trentino S.p.a.

Il prossimo appuntamento con le selezioni provinciali del Concorso Nazionale di Miss Italia in regione è con l'attesissima selezione di Miss Pergine il 7 giugno. Titolo che tradizionalmente porta molta fortuna, visto che è stato di Claudia Andreatti nel 2006 e che è ora detenuto da Sara Zanotelli.



Appuntamento dunque al 7 giugno 2008 in piazza del Municipio a Pergine Valsugana.
Iscrizioni aperte e gratuite 0461.239111 maggiori info su www.soleo2007.blogspot.com

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni