Home | Miss | Miss 2009 | Aperta a fine 2009 la stagione di Miss Italia 2010

Aperta a fine 2009 la stagione di Miss Italia 2010

La fascia di «Prima Miss 1010 Nomination Trentino Alto Adige» ad Alice Pierotti (Ospedaletto) e Julia Kofler (Gargazzone)

Lunedì 14 dicembre 2009 alle ore 20, in Sala Depero del Grand Hotel Trento, in collaborazione con Gruppo Itas e con Trentino Spa, è stato dato il via all'edizione Miss Italia 2010.
SI è tenuto il casting in cui la responsabile regionale per il Concorso Nazionale Miss Italia Sonia Leonardi ha incontrato le ragazze della nostra Regione.

Oltre 30 le ragazze presenti, tra i 17 anni i 26, di nazionalità o cittadinanza italiana che si sono presentate e messe in gioco, studentesse, commesse, bariste, ragazze comuni che hanno voluto avvicinarsi al mondo della moda e dello spettacolo.

Ad avere la meglio e quindi ad aggiudicarsi la fascia di «Prima Miss 1010 Nomination Trentino Alto Adige» sono state Alice Pierotti, studentessa diciottenne di Ospedaletto e Julia Kofler 21 anni, studentessa universitaria di Gargazzone (insieme nella foto).



Le due candidate si presenteranno il 18 dicembre nel Centro Wella insieme ad altre 36, tutte selezionate nelle manifestazioni organizzate appositamente in ogni regione (due miss per ciascuna, mentre Piemonte e Valle d'Aosta sono unite).
La selezione, in programma dalle ore 14 alle 18, sarà condotta dall'attore Manuel Casella.

Una giuria sceglierà le tre miss che la notte di S. Silvestro a Rimini, in diretta su Raiuno, nel corso del programma «L'anno che verrà», condotto da Fabrizio Frizzi, saranno votate dal pubblico da casa: televoto 894003 da telefono fisso; 48444 via SMS.
La vincitrice sarà promossa direttamente alle Prefinali Nazionali di Miss Italia.

La selezione di Roma sarà trasmessa in diretta in esclusiva, per la durata di un'ora e mezza, su www.missitaliachannel.rai.it e sul portale della Rai www.rai.tv
La giuria, presieduta da Enrico Vanzina, e' composta da Miriam Leone (rivelatasi proprio come «Prima Miss» del 2008 per poi diventare Miss Italia), Simona Izzo, Fioretta Mari, Renato Balestra, Gian Marco Chieregato, Roberto Bigherati, Rino Jupiter e Filippo La Mantia.

La «Prima Miss», che fa parte della tradizione del Concorso, è anche è un titolo porta fortuna. Negli ultimi anni, in qualche caso, è stata scelta una miss, oltre che per la bellezza, in base a motivazioni con contenuti a sfondo sociale: nel 2002 è stata premiata, per esempio, Mina Piccinini, una ragazza lombarda impegnata nel volontariato; l'anno dopo è stato il turno della scrittrice Alissa Fina; nel 2004 una studentessa fiorentina di Belle Arti, Beatrice Maestrini. Ma, indietro nel tempo, nel 1991, troviamo Guendalina Fidenco, Ambra Orfei; Rachele Mussolini, Mara Carfagna ed altre.

Per tutte le altre ragazze gli appuntamenti sono a partire dal mese di aprile con i prossimi casting. Info e iscrizioni gratuite su www.soleo2007.blogspot.com

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni