Home | Miss | Miss 2010 | Pergine incorona Miss cittadina Maria Noel Barral de Leon

Pergine incorona Miss cittadina Maria Noel Barral de Leon

1ª Noel Barral de Leon, 17 anni, Trento (foto); 2ª Lara Lona, 17 anni, Albiano; 3ª Adriana La Torre, 18 anni, Strigno; 4ª Maria Elena Miori, 17 anni, Bolzano; 5ª Stefania Peterlini, 17 anni, Aldeno.

image

È stato davvero emozionante il secondo appuntamento delle selezioni del Concorso Nazionale Miss Italia nella nostra Regione, che si è svolta ieri, 18 giugno, per il quinto anno consecutivo nella bellissima e calorosa Piazza Municipio di Pergine.

Dopo le fresche giornate trascorse, il caloroso e solare sorriso delle venti ragazze in gara ha fatto ammorbidire gli animi dei giurati che hanno avuto il duro compito di scegliere la più bella tra le partecipanti.

La passerella di Piazza Municipio, condotta dalla nostra Sonia Leonardi, esclusivista del Trentino Alto Adige per il Concorso Nazionale Miss Italia, è stata più volte percorsa dalle aspiranti modelle, con costumi istituzionali, eleganti abiti da sera scelti dalle ragazze e dalla colorata collezione moda mare Bear, mostrando le acconciature del salone «Noi Parrucchieri di Pergine».

La ragazza che ha conquistato più voti aggiudicandosi così il titolo di Miss Deborah Pergine, è stata la diciassettenne Maria Noel Barral de Leon di Trento, seguita da Lara Lona anche lei diciassettenne di Albiano che conquista la fascia di Miss Bellezza Rocchetta.
Miss Deborah terza classificata è invece Adriana La Torre diciottenne di Strigno, quarta classificata con la fascia di Miss Peugeot è Maria Elena Miori, diciassettenne di Bolzano.
Chiude il podio Stefania Peterlini anche lei diciassettenne di Aldeno con la fascia di Miss Wella Professional.



Tutte e cinque le ragazze fasciate (nella foto sopra, attorno a Sonia Leonardi) hanno ottenuto con questa vittoria il pass per poter accedere alle finali regionali del concorso nazionale Miss Italia che si svolgeranno a partire dal mese di agosto nei luoghi più belli del Trentino Alto Adige.

La serata è stata arricchita, oltre che dalla bellezza di Sonia e delle madrine Gaia Nicolodi e Stefania De Val, anche dal sorprendente talento di Alessandra Valdese e della scuola di danza «La Fourmie» che hanno sorpreso il numeroso pubblico con le loro esibizioni, strappando molti convinti applausi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni