Home | Miss | Miss 2011 | Miss Mercatone Uno di San Michele è Stefanie Siller, di Bolzano

Miss Mercatone Uno di San Michele è Stefanie Siller, di Bolzano

Nella foto, la vincitrice Stefanie (18 anni) Seconda Jessica Floria, ballerina trentina di 18 anni Terza classificata Elisa Forti di Bolzano, 20 anni Quarta Florinda Zecchini, di Trento, 18 anni Quinta Arianna Pozzati, di Trento, 20 anni. Precedenti selezioni in pagina Miss Italia

image

Splendida questa edizione dello spettacolo condotto a San Michele all'Adige dalla frizzante Sonia Leonardi, responsabile del Concorso Nazionale Miss Italia.
L'evento che ha avuto luogo presso la piazza del Mercatone Uno, nella serata di sabato 16 luglio, per concessione della stessa società che ha partecipato alla serata.
La manifestazione ha potuto godere della collaborazione del museo degli «Usi è costumi» (che ha sede proprio a S. Michele) che ha permesso di portare in scena l'iniziativa «le miss vestono il Folk». Lo stesso assessore Panizza è venuto di persona a sostenere la promozione della trentinità.

Sono cinque le ragazze che hanno staccato il biglietto per le finali regionali che si svolgeranno nel mese di agosto nelle località più belle del Trentino.
A portare a casa corona e titolo di Miss Wella-Mercatone Uno, è stata la bolzanina diciottenne Stefanie Siller, che con la sua bellezza delicata ha conquistato il cuore dei giurati.
A seguirla un'altra diciottenne, questa volta una ballerina della provincia di Trento, Jessica Floria, che ha conquistato la fascia di Miss Rocchetta.
A ottenere il terzo posto con il titolo di Miss Curve d'Italia terza classificata è stata Elisa Forti di Bolzano, ventenne con la passione per il fitness.
Veste la fascia di Miss Peugeot invece la studentessa diciottenne di Trento, Florinda Zecchini.
Chiude il podio delle aventi diritto a partecipare alle finali regionali con il titolo di Miss Wella, Arianna Pozzati, ventenne di Trento.
Le vediamo nella foto seguente, attorno a Sonia Leonardi.



Ricordiamo che queste ragazze potranno concorrere nuovamente nelle fasi regionali tentando di strappare la corona che porta direttamente alle prefinali nazionali a Montecatini.

Un caloroso e numerosissimo pubblico ha applaudito non solo la bellezza delle candidate al titolo, pettinate e curate dal Salone Lady Line di Piffer, ma anche la bellezza degli abiti esibiti dalle miss e creati dal Gruppo Artigiani.
Il sottotiotolo dell'evento infatti richiama la particolarità della serata «Le miss sfilano il Folk».
Molti artisti trentini hanno presentato degli abiti favolosi, delle vere opere d'arte. Si sono esposte quindi le creazioni di Marta Sala, Tecnomade di Dino Cattoi, Rivablanca di Ivana Penasa, Miro di Miriam Rossi e Modasil di Agostino Comper.

Tutto è andato bene nella serata, in particolare l'espressione musicale, espressa dalla cantante Laura Bazzanella, che ha interpretato dei pezzi favolosi, e Artedanza che ha interpretato la musica ballando vari pezzi con una ritmica davvero perfetta.

Prossime selezioni
Il 17 luglio a San Vigilio di Marebbe, il 20 a Canazei, il 22 ad Arco, il 23 a Tione, il 24 a Sarnonico, il 26 a Ortisei, il 27 a Cles, il 29 a Piazza Walther, il 2 agosto a Mezzzano, il 7 a San Leonardo in Passiria.

Finali regionali
E delle finali regionali, da cui usciranno le 10 prefinaliste nazionali si terranno il 31 luglio a San Vigilio di Marebbe, il 5 agosto a Vipiteno, il 6 a Fondo, il 10 a Calliano, il 12 ad Andalo, il 14 a Folgaria, il 17 a San Leonardo in Passiria, il 18 a Vermiglio.
La selezione di Miss Trentino Alto Adige si terrà a Fiera di Primiero il 21 agosto.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni