Home | Miss | Miss 2011 | Il Palanaunia ha eletto Miss Sport: Maria Vittoria Fondriest

Il Palanaunia ha eletto Miss Sport: Maria Vittoria Fondriest

Nella foto: Miss Sport 2011, 18 anni, Cles Seconda Nadine Haller, 21 anni, Merano Seconda Lucia Mazzola, 18 anni, Roncegno Quarta Alessandra Asinari, 18 anni, Rovereto Quarta pari merito Stefania Vignola, 18 anni, Trento

image

Il titolo di Miss Sportiva Trentino Alto Adige è stato assegnato a Maria Vittoria Fondriest sabato 6 agosto a Fondo presso il Palanaunia, grazie all'organizzazione ormai consolidata della Cooperativa Smeraldo.
La vincitrice ha 18 anni ed è di Cles, con la passione per tutti gli sport in generale.
Pratica quasi tutte le discipline, ma predilige la pallavolo.

Seconda classificata con il titolo di Miss Rocchetta bellezza Nadine Haller, ballerina ventunenne di Merano, seguita da un'altra ballerina di danza Classica Lucia Mazzola diciottenne di Roncegno con il titolo di Miss Peugeot.
Quarto posto e titolo di Miss Wella per la campionessa di lotta greco Romana, Alessandra Asinari, diciottenne di Rovereto che condivide il Podio con la nuotatrice Stefania Vignola anche lei diciottenne ma di Trento.

Le vediamo nella foto che segue, attorno a Sonia Leonardi.



A vincere l'esclusivo titolo di Miss Fair Play, dove l'elezione veniva fatta dalle stesse ragazze in gara, titolo voluto da patrizia Mirigliani, è stata la già premiata Nadine Haller (Miss Aprile 2011 dell'Adigetto.it).
Questo nuovo titolo di Miss Sport, patrocinato dal CUS Italia, non era riservato solamente alle ragazze agoniste, ma a tutte quelle che praticano o che hanno praticato sport, o che ne hanno fatto uno stile di vita.

Maria Vittoria Fondriest volerà direttamente alla semifinale nazionale in programma a Montecatini dal 25 al 30 agosto, aggregandosi alle finaliste Miriam Dadi (Miss Trento), a Astrid Unterhuber (Miss Alto Adige Sudtirol), Maria Giulia Scarcella (Miss Wella Trentino Alto Adige) e Stefanie Siller (Miss Eleganza Si è Lei Trentino Alto Adige).
Miriam Dadi e Astrid Unterhuber sono state rispettivamente Miss Gennaio 2011 e Miss Settembre 2010 del'Adigetto.it.

La serata, presentata e condotta dalla splendida trentina Sonia Leonardi, esclusivista regionale per il Concorso di Miaa Italia, ha visto anche un momento dedicato all'alta moda dando l'opportunità alle ragazze di trasformarsi in indossatrici, sfilando abiti prestigiosi, realizzati interamente a mano dal gruppo artigiani Trentini, per il progetto appoggiato dall'Assessorato all'artigianato e dalla Associazioni Artigiani di Trento.
La passerella è stata riempita dalle creazioni di «gli Artigiani» di Odorizzi Albino, l'alta moda di Anna Gaddo e gli abiti da sera di New Stile di Luisa De Oratis.

L'evento è stato intenso e piena di sorprese, tra i giurati, un volto noto, quello di Licia Colò (nella foto in basso insieme con Sonia Leonardi), grande presentatrice nota al pubblico come conduttrice del popolare programma di viaggi «alle Falde Del Kilimangiaro» e anche lei ha condiviso le difficoltà dei giurati nel giudicare le bellezze in gara.
Emozionante invece, il momento di spettacolo, condotto da Artedanza di Fabrizio Bernardini, gruppo di splendidi ballerini e sorprendente invece la voce di LKaura Bazzanella.
Le ragazze sono state curate e acconciate dal Salone Lele di Monclassico di Daniele Fantelli.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni