Home | Miss | Miss 2017 | Martedì sera a Rovereto si festeggia Miss Italia 2017

Martedì sera a Rovereto si festeggia Miss Italia 2017

Organizzata da Sonia Leonardi, sostenuta dagli sponsor che l'hanno accompagnata in Trentino Alto Adige, Alice Rachele Arlanch incontrerà gli amici e il pubblico

image

>
Grandissima attesa per l’evento che si terrà questa sera martedì 19 settembre ad ore 20.30 con ingresso libero, nella splendida cupola del MART - Museo d'arte moderna e contemporanea di Rovereto, dove il pubblico avrà modo di conoscere la bellissima neo eletta Miss Italia 2017 Alice Rachele Arlanch, grazie a Trentino Marketing, in collaborazione con l’APT Rovereto e Vallagarina, il Comune di Rovereto e il Comune di Vallarsa e per l’organizzazione della Soleoshow.
La festa inizia alle 17 ad Arlanch, paese nativo della Miss, dove ad attenderla assieme agli abitanti della Vallarsa ci sarà il sindaco Massimo Plazzer, altre autorità e il coro Pasubio.
Le torte saranno offerte dai b&b di qualità del Trentino.
Ma il clou sarà alle ore 20:30 nella cupola del MART dove avrà inizio il grande show con la presenza di Alice Rachele Arlanch, che sarà disponibile per farsi conoscere e fotografare con dei selfie.
 
Ospite d’onore sarà Patrizia Mirigliani, patron di Miss Italia, trentina anche lei (foto a pié di pagina).
Molte le autorità presenti e gli artisti trentini che avranno modo di portare il loro saluto sul palco, tra cui Lucio Gardin, Loredana Cont e Mario Cagol.
La serata si aprirà con delle esibizioni aeree luminose lungo Corso Bettini, in cui verrà allestito anche un grande maxischermo, per poi proseguire nella cupola.
Sicuramente apprezzate saranno anche le esibizioni di Alex Aufderklam vice campione del mondo di pole dance e le evoluzioni acrobatiche delle ragazzine della Gymteam crew recentemente qualificate ai campionati italiani di ritmica.
Madrina della serata sarà la bellissima Claudia Andreatti, la prima Miss Italia trentina che nel 2006 portò a casa la corona e che grazie al titolo vinto, da 11 anni lavora in Rai.
Ora in onda su Rai due nel programma Mezzogiorno in famiglia.
 
La serata sarà presentata da Sonia Leonardi, la manager che ha scoperto e convinto a partecipare sia Claudia Andreatti che Alice Rachele Arlanch, dando così al Trentino la possibilità di godere di una grandissima visibilità a livello nazionale.
Sonia ringrazia e ricorda tutte le località che hanno dato fiducia al Concorso Nazionale Miss Italia: Trento, Camping Mario, Smarano, Borgo Valsugana, Bolzano, Fiera di Primiero, Sarnonico, Andalo, Vipiteno, Mezzano, San Vigilio di Marebbe, Canazei, Valcanover Village, Bocenago, Cortina sulla strada del Vino, Bar alla Spiaggia, Tione, Twenty Bolzano e Bressanone per la Finalissima in cui Alice ha vinto il titolo di Miss Trentino Alto Adige.
Un grazie va anche agli altri partner: Dorigoni con Porsche per gli spostamenti di Miss Italia, Mak Invest, Area39 e Sparkasse.
La torta, creata per l’occasione è curata dalla pasticceria Zaffiro e il brindisi è offerto da Inkino, Trentodoc by Mas del Chini.
 
Ovviamente l’organizzazione ringrazia i media locali che hanno sostenuto il concorso per tutta l’estate e in particolare l’Adigetto.it.
Martedì sera alle 20.30.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni