Home | Miss | Miss Italia 2021 | Doppia elezione per la Finalissima di Miss Italia

Doppia elezione per la Finalissima di Miss Italia

Eletta Miss Sorriso Trentino Alto Adige la 18enne Benedetta Fassan, di Lavis. La fascia più importante è stata vinta dalla Nicol Dalfovo, 18 anni, di Mezzolombardo

image

>
Sotto il segno del tutto esaurito e dell’eleganza, si è svolta, giovedì 25 novembre, la serata di gala presso l’hotel Adige a Trento, sostenuta da Sparkasse e da Idroalpi, in cui sono stati assegnati gli ultimi due titoli validi per l’accesso alle Prefinali Regionali del Concorso Nazionale di Miss Italia, capitanato da Patrizia Mirigliani, da oltre 80 anni portavoce della bellezza in Italia e nel Mondo.
Ventitrè le bellissime ragazze finaliste qualificatesi durante le varie tappe estive di selezione, che sono state presentate dalla organizzatrice e regista della Kermesse, Sonia Leonardi e curate nell’hair look dallo staff di Terry del Salone Hair Fashion by Terry di Trento in Galleria Tirrena.
 
Le candidate, truccate dalle abili mani della bravissima make up artist Patricia Do Carmo, si sono presentate alla giuria, sulla passerella allestita per l’occasione a suon di sorrisi, con eleganti abiti da sera e con il consueto body da gara.
Il primo titolo ad essere assegnato dal vice presidente di giuria, Mario Cappelletti per Sparkasse, è stato Miss Sorriso Trentino Alto Adige, andato alla diciottenne Benedetta Fassan, studentessa di Lavis.
Quindi prefinalista nazionale.
 
La fascia più importante della stagione, assegnata dalla giuria, presieduta da Renate Prader, presidente del Consiglio comunale di Bressanone, è stata vinta dalla bellissima Nicol Dalfovo, 18 anni, studentessa di Mezzolombardo, già eletta a giugno Miss Trento Feste Vigiliane e successivamente Miss Sport a Lagundo.
Alta 180 cm, bionda occhi azzurri, ha praticato per anni ginnastica ritmica a livello agonistico.
Nicol si è aggiudicata anche un bellissimo gioiello Miluna offerto dalla gioielleria Obrelli di Trento.
 
Nicol era già qualificata per la Prefinali Nazionali, e quindi cede la sua fascia alla prima ragazza in classifica non qualificata, ovvero Aurora Hoxa, studentessa universitaria 19 anni di Riva del Garda, che si aggiudica quindi la fascia di Miss Sport Trentino Alto Adige.
La formazione delle nostre 8 finaliste nazionali, che lunedì 29 novembre, andranno a Roma per tentare di qualificarsi per la Finale Nazionale di dicembre, è quindi al completo.
 

 
Oltre alle tre ragazze elette all’hotel Adige ecco il nostro team: Martina Diener, 20 anni di Rovereto eletta Miss Cinema ad Andalo, Anna Sofia Chicco, 19 anni di Trento eletta Miss Eleganza a Fiera di Primiero, Giulia Cabella, 19 anni di Bolzano eletta Miss Miluna a Lagundo, Elena Campisi, 20 anni di Trento, eletta Miss Be Much a Fiera di Primiero, Veronica Borzaga 18 anni di Pergine Valsugana eletta Miss Rocchetta ad Andalo.
Non solo bellezza, ma anche intrattenimento. Molto applaudito è stato l’esilarante intervento del bravissimo Lucio Gardin, che ha saputo, come al solito divertire e far sorridere gli ospiti presenti in sala.
 
Anche l’intermezzo canoro del cantautore Andrea Lelli, ha saputo dare un bel ritmo alla serata. Ha proposto due pezzi del suo repertorio, tratti dei suoi due album.
Presenti alla serata, oltre a molte personalità del mondo imprenditoriale e politico, anche molte ex Miss. Tra cui le due Miss Trentino Alto Adige uscenti: Cecilia Bernardis di Riva del Garda e Flavia Cemin di Fiera di Primiero.
 
Sonia Leonardi, regista ed organizzatrice, da sempre, dell’intera Kermesse ha voluto ringraziare tutti coloro che nonostante le difficoltà del momento hanno continuato a sostenere i nostri eventi.
Le località in cui si sono svolte le varie tappe estive: Mattarello, Fiera di Primiero, Trento, Cortina sulla strada del Vino, Andalo, Lagundo, Bar alla Spiaggia e Sarnonico.
 
«Stiamo già lavorando sulla programmazione del 2022 e devo dire che le prospettive sono incoraggianti, – ha detto Leonardi. – Ci auguriamo che le ragazze che ci rappresentano alle Finali Nazionali, oltre a divertirsi, possano ottenere buoni risultati.
«Abbiamo al nostro attivo due titoli di Miss Italia: puntiamo al terzo. Senza fretta.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni