Home | Necrologie | La scomparsa di Graziella Anesi nel ricordo di Luciana Grillo

La scomparsa di Graziella Anesi nel ricordo di Luciana Grillo

L’ultimo incontro il 20 dicembre 2022, quando l’Inner Wheel club Trento Castello Carf l’ha accolta con emozione e l’ha proclamata Socia Onoraria

image

Vivevo a Trento da pochi mesi, mi trovavo in via Manci, vicino a Coin. Mi sentii chiamare da una vocina:
«Signora! Signora!», mi girai e vidi una piccola donna adagiata in una strana carrozzina, piuttosto alta, ma non abbastanza… «Potrebbe spedire questa lettera? La cassetta è troppo in alto, io non arrivo…».

Così conobbi Graziella, il suo sorriso, il suo coraggio.
Le chiesi – dopo aver imbucato la lettera – se potessi fare qualcosa per lei.
Con un’espressione simpatica e anche un po’ spavalda mi rispose che era autosufficiente; comunque facemmo un po’ di strada insieme, via Suffragio, piazza Sanzio, via San Martino.
L’accompagnai parlando del più e del meno fino alla sede della cooperativa, Graziella mi spiegò di cosa si occupasse, mi raccontò qualche episodio originale, poi ci salutammo. Come due vecchie amiche.
 
Sono tornata a trovarla alcune volte in cooperativa, ci siamo incontrate all’Associazione Culturale «Rosmini» quando, invitata dall’allora Presidente della FIDAPA, venne a raccontare la sua vita, le esperienze, le difficoltà, la cooperativa che era diventata una delle sue ragioni di vita.
Ci diede coraggio, lei gravemente invalida a noi «fidapine» che ci incontravamo per ascoltare conferenze, a noi in buona salute, a noi che non dovevamo scontrarci con gli sguardi pietosi della gente.
Negli anni, incontri, racconti… mi parlava con affetto e profonda gratitudine del fratello Sergio e della cognata Anita, dei nipoti che erano diventati adulti sotto i suoi occhi, di Matteo campione olimpionico: quanto amore e quanto orgoglio si sentivano nelle sue parole e si vedevano nei suoi occhi!
 
L’ultimo incontro il 20 dicembre 2022, al Grand Hotel Trento, quando l’Inner Wheel club Trento Castello Carf l’ha accolta con emozione e l’ha proclamata Socia Onoraria.
L’ha presentata a tutti la presidente del club Loredana Bettonte, le ha consegnato il distintivo la Governatrice del Distretto 206 Inner Wheel International Amelia Vella Sales. Applausi e tanta commozione.
Graziella ha ringraziato con il garbo che era la sua cifra abituale.
Poi, per la cena, è venuta al tavolo in cui ero anch’io, abbiamo mangiato un po’, parlato tanto, sorriso e scherzato.
Sono venuti a prenderla, l’ho accompagnata fino all’ingresso, l’ho affidata a chi l’avrebbe condotta a casa e ci siamo abbracciate (senza immaginare che era l’ultima volta).

Oggi, 24 gennaio, Graziella ci ha lasciato per sempre.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande