Home | Economia e Finanza | Ricerca e innovazione | Case ed edifici in 3d per monitorare il consumo energetico

Case ed edifici in 3d per monitorare il consumo energetico

Ricercatori ed esperti hanno lavorato due anni per sviluppare un innovativo approccio che permette di verificare il consumo energetico degli edifici

image

>
Grazie al progetto SeNECA, FBK e Trilogis hanno creato un sistema efficace e spendibile sul mercato immobiliare.
Si tratta di un prototipo di portale web in grado di fornire informazioni tridimensionali (3D) degli edifici e report sulla dispersione energetica degli edifici, per la prima volta su scala urbana.
Uno strumento innovativo che permette di individuare i punti in cui è prioritario intervenire per migliorare la performance energetica cittadina.
Per lo sviluppo di questa nuova metodologia sono state utilizzate immagini aeree visibili e all’infrarosso, elaborate fotogrammetricamente per realizzare ortofoto e modelli 3D del contesto urbano di altissima qualità e precisione.
 
Questi dati geo-spaziali sono stati successivamente integrati con informazioni catastali, sui consumi e sui fabbisogni energetici degli immobili.
L’obiettivo era di fornire una base comune e tridimensionale per visualizzare dati urbani ed energetici, verificare e valutare l’efficienza energetica di edifici esistenti, ma anche ricevere indicazioni sullo stato degli impianti illuminanti della città, per valutare la loro implementazione o sostituzione con modelli più recenti a basso consumo.
I risultati di SeNECA saranno accessibili e consultabili via web e attraverso piattaforme mobili (smartphone) grazie all’impiego di tecnologie Open Source e standard OGC (Open Geospatial Consortium).
Al progetto hanno lavorato in prima linea giovani ricercatori che, sotto la supervisione di tutor senior di entrambi i partner, hanno sviluppato metodologie e servizi, ampliando così le loro conoscenze tecnico-scientifiche nel settore.
 
In futuro il portale potrà fornire ancora maggiori informazioni, includendo dati relativi a tutti gli edifici della città.
Questo permetterà nuovi ed interessanti sviluppi di mercato legati alla visualizzazione remota e su web dei consumi e delle richieste energetiche, alla progettazione e gestione di informazioni (BIM – Building Information Modeling), alla documentazione e certificazione energetica di edifici di proprietà o in gestione; potrà permettere di pianificare la sicurezza gli ambienti urbani e di consultare liberamente le informazioni negli archivi opendata provinciali.
Il progetto SENECA (Smart and sustaiNablE City from Above) è stato finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto (CARITRO) e guidato dall’unità di ricerca 3D Optical Metrology della Fondazione Bruno Kessler in collaborazione con TRILOGIS, azienda di informatica insediata a Polo Meccatronica.

Condividi con: Post on Facebook Facebook
Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni