Home | Letteratura | Libri | Giuseppe Maiolo, Genitori 2.0 Educare figli responsabili

Giuseppe Maiolo, Genitori 2.0 Educare figli responsabili

Questo libro è pensato come una «guida» per i genitori di oggi spesso smarriti di fronte alle emergenze e ai fatti di cronaca

image

Titolo: Genitori 2.0. Educare i figli a navigare sicuri
Autore: Giuseppe Maiolo
 
Editore: La Meridiana 2017
Collana: Partenze
 
Pagine: 120, brossura
Prezzo di copertina: € 15
 
Genitori non si nasce. Si diventa. Si impara ad esserlo nella relazione che, gioco forza, risente dei tempi che attraversiamo. I nostri tempi di vita e quelli dei figli, ma anche i tempi che viviamo.
Oggi i tempi sono quelli di internet, i social, delle opportunità e dei rischi della rete. Ci troviamo dentro una vera e propria rivoluzione culturale.
Immersi in una realtà «liquida» stiamo trasformando il nostro modo di vedere la realtà e i nostri rapporti. I bambini e gli adolescenti vivono come una «doppia vita» che influenza il processo di sviluppo e di individuazione: una reale dove fanno le esperienze comuni e si confrontano con il principio di realtà e una virtuale che consente altre esperienze e rapporti con se stessi e con gli altri.
 
I «pollicini» cioè quelli che digitano solo con i pollici, altrimenti chiamati «nativi digitali», nati dalla fine degli anni Novanta in poi sono cresciuti con Internet e il nuovo modo di interagire.
Comunicano, scrivono, parlano, hanno gesti e ritualità che le generazioni precedenti non conoscevano e che gli adulti di oggi, i «tardivi digitali», non comprendono.
Riflettere su questi aspetti è una necessità. Perché è importante cercare di capire cosa sta accadendo a noi e ai nostri figli e interrogarci su cosa serve sapere e fare oggi dal momento che, per i nativi digitali, «online» e «offline» non sono mondi separati e distinti come rette parallele ma realtà sovrapposte.
 
Questo libro è pensato come una guida per i genitori di oggi spesso smarriti di fronte alle emergenze e ai fatti di cronaca. Essere Genitori 2.0 significa – per l’autore - saper valorizzare le opportunità e le enormi potenzialità del mondo tecnologico ma soprattutto saperlo governare e non esserne governati.
Serve anche per evitare che i nuovi pollicini, lasciati soli da noi adulti nella scoperta di questi nuovi mondi e modi, si perdano nel bosco e si debbano arrangiare da soli ad uscirne o difendersi dai lupi.
Se non ci siamo noi adulti e genitori alla guida di questo viaggio è partita persa per loro e per noi!
 
L’autore Giuseppe Maiolo, nato a Verona vive e lavora tra Bolzano e il lago di Garda nelle vicinanze di Salò dove esercita la professione di psicologo clinico.
Psicoanalista junghiano, si occupa di adulti e adolescenti, di prevenzione della violenza sui minori e di disagio giovanile. Ha insegnato in diverse Università e da sempre opera nella formazione dei genitori, degli operatori socio-sanitari e della scuola.
È stato presidente dell’Ordine degli psicologi e responsabile scientifico del Centro Il Germoglio di Bolzano e dell’Università della Famiglia della Fondazione Exodus di Verona.
Scrittore e giornalista, collabora come editorialista con diverse testate giornalistiche tra cui stabilmente con l’Adigetto.it.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni