Home | Economia e Finanza | Cooperazione | Al via ventuno nuove Cooperative Formative Scolastiche

Al via ventuno nuove Cooperative Formative Scolastiche

Alternanza Scuola-Lavoro: il momento di avvio è stato ospitato alla sala consiglio della Federazione Trentina della Cooperazione

Ventuno classi terze con oltre quattrocento studenti in rappresentanza di undici Istituti superiori di istruzione del Trentino.
Nel dettaglio: Itt Buonarroti – Pozzo di Trento, Liceo Rosmini di Trento, Itt Marconi di Rovereto, Liceo Marie Curie di Pergine, Liceo da Vinci di Trento, Istituto Don Guetti di Tione, Itet Floriani di Riva del Garda, Liceo Filzi di Rovereto, Itet Fontana di Rovereto, Istituto tecnico economico Tambosi – Battisti di Trento, Istituto di Istruzione Superiore Don Milani di Rovereto.
Da queste ventuno classi terze nasceranno altrettante Cooperative Formative Scolastiche (in sigla Cfs), frutto dell’entusiasmo e dell’impegno di studenti, insegnanti, imprese cooperative partner e della collaborazione degli esperti della Federazione Trentina della Cooperazione.
Un percorso triennale di alternanza scuola-lavoro durate il quale gli studenti potranno sviluppare, in modo innovativo, le proprie competenze di imprenditorialità cooperativa, lavorando su progetti reali.
 
«Il modello della Cooperativa Formativa Scolastica – ha evidenziato Egidio Formilan, responsabile dell’ufficio educazione e cultura cooperativa e dell’ufficio relazioni e progetti internazionali dell’ente di via Segantini – è stato sviluppato dalla Federazione d’intesa con la Provincia Autonoma di Trento per rispondere in modo innovativo ai nuovi obblighi di alternanza scuola-lavoro, valorizzando la specificità cooperativa della nostra terra.»
All’incontro hanno partecipato i docenti che avranno la funzione di «Tutor Cfs» delle classi terze partecipanti.
È stato condiviso l’impianto metodologico generale del progetto Cooperativa Formativa Scolastica, con particolare riguardo al sistema di valutazione e validazione delle competenze cooperative degli studenti che, la Federazione, ha messo a punto e gli strumenti multimediali per la gestione del percorso triennale in logica di comunità di pratica.
 
Il progetto si sviluppa su uno standard di cento ore distribuite nei tre anni professionalizzanti.
Fa riferimento ad un curricolo verticale delle competenze di imprenditorialità cooperativa spendibili nel mercato del lavoro, con specifici risultati di apprendimento che, gli studenti, acquisiranno nel triennio e che saranno valutati e validati.
Intanto le quarte classi che hanno iniziato dodici mesi fa il proprio cammino di alternanza Scuola-Lavoro tramite lo strumento della Cooperativa Formativa Scolastica proseguono la loro attività come prevista nel percorso formativo delle loro tredici Cfs costituite nell’anno scolastico 2016/2017.
Come dire: da una parte nasce una esperienza, dall’altra questa esperienza continua.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone