Home | Rubriche | Gourmet | Giornata mondiale delle api – Di Giuseppe Casagrande

Giornata mondiale delle api – Di Giuseppe Casagrande

La cantina Bottega festeggia l'evento immettendo 300mila di questi preziosi insetti nella natura incontaminata delle colline del Prosecco

image

Le api hanno un ruolo importantissimo nel mantenimento della biodiversità.

Domani, venerdì 20 maggio, è la giornata mondiale delle api. Si celebra ogni anno il 20 maggio con l'intento di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza degli impollinatori, sulle minacce che affrontano e sul loro contributo allo sviluppo sostenibile dell'ecosistema. Per festeggiare l'evento la cantina Bottega di Bibano di Godega (Treviso) ha deciso di immettere 300 mila di questi preziosi insetti nella natura incontaminata delle colline del Prosecco.
 
È una scelta nel segno della sostenibilità, che l’azienda trevigiana ha sempre perseguito a 360 gradi nella propria attività d’impresa.
Le api hanno un ruolo importantissimo nel mantenimento della biodiversità. Sono insetti che agevolano l'impollinazione e di conseguenza la formazione dei frutti, trasportando il polline da un fiore all'altro e contribuendo alla conservazione della natura. La loro presenza è un termometro per misurare la salubrità di un territorio.
 
Il vigneto in questione è parte di un appezzamento di proprietà Bottega, situato sulle alture di Vittorio Veneto, in un’area in parte boschiva e caratterizzata da una grande bellezza paesaggistica. In questo contesto le api sono state liberate da 6 arnie diverse e hanno trovato ad accoglierle un habitat naturale pienamente compatibile alle loro esigenze.

Qui vengono coltivate esclusivamente uve Glera, da cui ha origine il Prosecco.
Il 20 maggio, giornata mondiale delle api, Bottega brinda a questi insetti e al loro importante contributo alla nostra salute.
 

Sandro Bottega, amministratore delegato dell'azirenda trevigiana.
 
 L'azienda Bottega, cantina e distilleria: vini, grappe e liquori 
L’azienda Bottega, guidata da Barbara, Sandro e Stefano Bottega, è al tempo stesso una cantina e una distilleria. Fondata nel 1977 da Aldo Bottega con la denominazione Distilleria Bottega, l'azienda ha sede a Bibano di Godega (Treviso), 50 chilometri a nord di Venezia, dove produce grappe, vini e liquori che si rivolgono a un target di livello alto e medio alto.

Tra le grappe, commercializzate con i marchi Alexander e Bottega, si distinguono le pregiate selezioni di monovitigno e i distillati maturati in barrique.
La gamma dei vini Bottega comprende il Prosecco, tra cui il noto Bottega Gold, e altri spumanti di grande personalità.
Nelle due cantine distaccate, in Valpolicella e a Montalcino, vengono prodotti Amarone, Ripasso, Brunello di Montalcino e altri grandi rossi.

Completa l’offerta Bottega la linea che comprende una gamma articolata di liquori alla frutta e alle creme, tra cui Limoncino, Gianduia, Pistacchio. L’azienda, che distribuisce i propri prodotti in 150 paesi nel mondo, ha conseguito negli anni oltre 300 premi e riconoscimenti internazionali per la qualità.

Giuseppe Casagrande - g.casagrande@ladigetto.it

Vittorio Veneto, Vigneto bottega Web.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande