Home | Rubriche | Gourmet | Brinda il Napoli campione d'inverno – Di Giuseppe Casagrande

Brinda il Napoli campione d'inverno – Di Giuseppe Casagrande

La cantina trevigiana Bottega ha dedicato alla società partenopea una elegante bottiglia personalizzata di Prosecco colore blu oltremare con il logo della società

image

>
Napoli è in festa come ai tempi di Maradona. Lo scudetto è sempre più vicino dopo che la squadra di Spalletti si è aggiudicata il titolo di campione d'inverno conquistato con un punteggio record di 50 punti e un largo margine di vantaggio sugli inseguitori.
Si tratta di un risultato simbolico, ma ancor più importante, in quanto il club partenopeo ha fino ad oggi dominato il campionato e si è distinto come il più vincente in Europa.
Un modulo di gioco fresco e spumeggiante ha fatto divertire i tifosi e gli appassionati, che hanno sempre riempito lo stadio Maradona. Una politica di mercato illuminata ha progressivamente inserito nell’organico giovani di talento, che sono stati valorizzati dal tecnico e che rappresentano ormai una certezza anche per il futuro.
 

 
 Prosecco è lo spumante italiano più conosciuto e venduto nel mondo  
Bottega, cantina e distilleria di Bibano di Godega (Treviso), ha realizzato uno speciale Prosecco Doc, dedicato al club partenopeo. L’azienda trevigiana brinda quindi ai successi di SSC Napoli, campione d’inverno 2022-2023.
Prosecco Doc SSC Napoli Bottega SpA e Società Sportiva Calcio Napoli hanno stipulato un accordo per la produzione e la distribuzione di uno speciale Prosecco Doc personalizzato.
Si tratta di un vino d’eccellenza, un Prosecco Doc spumante Brut che ha origine da uve Glera, coltivate in provincia di Treviso.
 
Questa tipologia di uva viene coltivata secondo tecniche classiche e tradizionali e ha mantenuto negli anni inalterata la qualità e la tipicità che caratterizza il vino Prosecco, lo spumante italiano più conosciuto e venduto in tutto il mondo.
Prosecco Doc SSC Napoli è un vino spumante dal perlage fine e persistente, caratterizzato dal colore giallo paglierino con riflessi dorati.
Fresco, delicato, equilibrato, presenta un’acidità e una morbidezza che si fondono in modo armonico.
Le note olfattive fruttate (mela, pesca bianca e agrumi) si amalgamano armonicamente con quelle floreali (acacia e glicine).
 

 
 Personalizzato anche il cartone da 6 bottiglie con il colore e il logo della società  
Ottimo come aperitivo e per la preparazione di cocktails, è un vino da tutto pasto che si abbina egregiamente con pasta e risotti, con secondi piatti di pesce e carne e anche con preparazioni a base di verdura. È indicato in abbinamento anche con pizza e carne.
L’elegante bottiglia blu oltremare è caratterizzata dal logo della SSC Napoli nel tradizionale colore azzurro con N bianca. Anche il cartone, che contiene 6 bottiglie, è stato personalizzato con il colore e il logo della società.
 
Prosecco Doc SSC Napoli viene prodotto nella cantina Bottega di Bibano di Godega, rispettando rigorose procedure aziendali, che prevedono l’impiego della tecnologia più avanzata tanto nel processo di vinificazione e di spumantizzazione quanto nell’imbottigliamento finale.
Ogni bottiglia viene successivamente sottoposta a un rigoroso controllo manuale della qualità e di conseguenza scartata nel caso si evidenzi qualsiasi anche piccola imperfezione del packaging.

In alto i calici. Prosit!
Giuseppe Casagrande – g.casagrande@ladigetto.it


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande