Home | Rubriche | Il venerdì di Franca Merz | Il venerdì di Franca Merz: Pasta fredda al Gazpacho

Il venerdì di Franca Merz: Pasta fredda al Gazpacho

Un primo piatto ideale per un pranzo estivo, ispirato alla squisita zuppa andalusa, veloce da preparare e ideale da gustare in riva al mare

image

>
l gazpacho è una zuppa fredda originaria dell'Andalusia, la regione a sud della Spagna, famosa per essere anche la patria del Flamenco.
Questo piatto ha origini contadine: grazie alla sua freschezza i braccianti lo portavano nei campi roventi e lo consumavano come spuntino gustoso e rinfrescante.
Il gazpacho è uno di quei piatti estivi che hanno oltrepassato la fama regionale e superato i confini nazionali per diventare simbolo di profumi e sapori di un paese che vanta una tradizione culinaria intrigante.
Ecco come lo propone la nostra Franca Merz.
 
 Pasta fredda al gazpacho  
Ingredienti.
200 g pipe rigate
Per il gazpacho.
100 ml aceto di vino bianco (io di mele);
200 g di cetrioli;
600 g di pomodori ramati;
50 g cipolla rossa;
230 g di peperone rosso;
230 g di peperone verde;
1 spicchio d’aglio (io no);
100 g di mollica di pane raffermo;
Olio EVO, q b sale e pepe
 
Procedimento.
Bagnate la mollica con aceto e acqua se serve;
Lasciare che assorba i liquidi;
Scolare e porre a parte;
Pulire e tagliare i peperoni a pezzetti;
Togliere la pelle e tagliare a rondelle il cetriolo;
Togliere i semini dai pomodori e tagliare a pezzetti;
Versare le verdure in un frullatore e ridurre il più possibile;
Trasferire in una ciotola, aggiungere il pane ammollato e scolato;
Con il frullatore a immersione mixare fino a rendere liscio il composto;
Aggiungere sale, pepe e olio EVO;
Fare riposare per qualche ora il gazpacho;
Cuocere la pasta, scolare, raffreddare in acqua fredda;
In una ciotola mettere la pasta e condirla con un po’ di gazpacho;
Mettere nei piatti il restante gazpacho e aggiungere la pasta;
Servire con delle fettine di cetriolo o delle foglie di basilico.

Per avere informazioni sui prossimi corsi di cucina organizzati da Franca Merz, cliccare il seguente logo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni