Home | Rubriche | Nella botte piccola... | Un vino, un’azienda/ 2 – Di Gianni Pasolini

Un vino, un’azienda/ 2 – Di Gianni Pasolini

Gewürztraminer Trentino Doc - Cantina Sociale di Aldeno

image

>
Quando si parla di Gewürztraminer, solitamente vengono in mente i grandi bianchi Alsaziani e le notevoli produzioni provenienti dall’Alto Adige.
Difficilmente si parla di questo vitigno identificandolo nelle zone del Trentino.
Figurarsi la sorpresa quando si scopre che, oltre ad essere prodotto in provincia di Trento, questo Traminer viene etichettato come Bio-Vegano: merita sicuramente un assaggio!
E’ infatti questo il vino che assaggeremo oggi, prodotto dalla Cantina Sociale di Aldeno, che ha fatto parlare molto di sé quando uscì la prima annata etichettata come Bio-Vegana.
 
Ma cosa significa che un vino può essere Bio-Vegano?
Innanzi tutto il Bio sta per Biologico: quindi, nessun trattamento chimico nella filiera di produzione, rispettando il vitigno ed il territorio e producendo un vino certificato biologico.
Vegano invece sottintende che non è stato utilizzato nessun alimento di origine animale durante la vinificazione. Per esempio, per chiarificare il vino e renderlo meno torbido, viene utilizzata spesso l’albumina.
Ecco quindi che possiamo parlare di un vino in tutto e per tutto rispettoso sia nella sua tipicità che nella cura con cui viene prodotto.
 
Affascina fin da subito per il colore: un giallo oro carico che lascia presagire un frutto intenso e pieno di gusto.
Al naso, il traminer non delude mai, non è un vitigno celebrale, non si nasconde, fa venire voglia di assaggiarlo subito!
Intenso, fruttato, secco ma con una morbidezza data dall’aromaticità e da un frutto che soddisfa appieno il palato, trovando il giusto equilibrio che non stanca.
Spesso i Gewürztraminer tendono proprio a stancare la bocca, perché troppo pesanti in termini di aromaticità, di morbidezza e di alcool.
Questo Bio-Vegano, invece, viene sorretto da una buona acidità che chiama con facilità un altro sorso.
 
Ottimo sia come bianco da aperitivo, per chi cerca un bianco appagante e gustoso, che da abbinare a primi piatti asciutti saporiti, sia di carne che di pesce, a formaggi semi-stagionati.
 
Gianni Pasolini
www.vinotube.it


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (1 inviato)

avatar
Giorgio Pisetta 13/09/2015
Meno male che non è un prodotto "celebrale", ho sempre preferito i vini veri e che si possono bere gustando tutte le sensazioni sensoriali che ci vengono trasmesse... escluso quella "celebrale"!
Thumbs Up Thumbs Down
0
totale: 1 | visualizzati: 1 - 1

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo