Home | Rubriche | Nella botte piccola... | Un vino, un’azienda/ 27 – Di Gianni Pasolini

Un vino, un’azienda/ 27 – Di Gianni Pasolini

LEVII PAS DOSÉ 2011: Pur essendo una riserva non dichiarata, rimane agile e di grande beva, ideale come aperitivo o in abbinamento a primi piatti asciutti

image

>
LEVII è una giovane realtà spumantistica trentina proveniente dalle Giudicarie ed ha il volto pieno di entusiasmo di Cesare Berasi, giovane viticoltore trentino che dal 2012, dopo aver rilevato i vigneti di famiglia, insegue il suo sogno di produrre il miglior metodo classico direttamente sulle pendici delle Dolomiti del Brenta.
Anche la retro etichetta di questo LEVII Pas Dosé, nel quale leggiamo «ottenuto da uve Chardonnay d’alta quota», sembra voler rimarcare un «credo», sottolineando un attaccamento al territorio, alla viticoltura d’alta quota, quale luogo ideale per la produzione di spumante di qualità.
 
Certo è che le differenti varietà di rocce, oltre che la giusta esposizione al sole e le escursioni termiche fra il giorno e la notte, offrono le condizioni ottimali dove coltivare uve atte a diventare metodo classico: freschezza e mineralità del vino spumante sono il DNA territoriale del metodo classico trentino.
Il LEVII Pas Dosé 2011 è ottenuto da uve chardonnay e affina minimo 48 mesi sui lieviti; Pas Dosè, o non dosato, significa che non è stato aggiunto zucchero dopo la sboccatura, risultando più secco rispetto al classico Brut.
Una scelta che viene sempre più spesso fatta dai produttori, soprattutto quando il vino offre già una sua cremosità e mineralità.
 
Nel calice si presenta con di colore giallo paglierino carico, con un perlage fine e fitto, con spuma cremosa
Fine al naso, si percepiscono delicati fiori bianchi, oltre che i classici sentori di mela gialla dello chardonnay, regalando un bouquet lieve e stuzzicante.
In bocca è secco, cremoso, ben equilibrato, fresco ed invitante, offrendo una spalla minerale che stuzzica il palato senza appesantirlo, spalleggiata da un’acidità che chiama con piacere un altro sorso.
Pur essendo una riserva non dichiarata, rimane agile e di grande beva, ideale come aperitivo o in abbinamento a primi piatti asciutti, sia a base di carne che di pesce.
 
Gianni Pasolini
www.vinotube.it

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo