Home | Rubriche | Parliamone | Il gruppo di genetica Magi investe sui giovani neolaureati

Il gruppo di genetica Magi investe sui giovani neolaureati

La cooperazione tra Italia e Albania in campo sanitario continua a rafforzarsi con progetti di formazione al lavoro per giovani neolaureati – Di Nadia Clementi

image

>
La cooperazione tra Italia e Albania, in campo sanitario, continua a rafforzarsi con nuove iniziative di progetti di formazione al lavoro per giovani neolaureati.
Dal 2015, a Tirana, è presente il centro di ricerca e diagnostica sulle malattie genetiche e rare Magi Balkans, sostenuto dalla Cooperativa Sociale Magi Euregio di Bolzano.
Il Centro, dispone di un laboratorio per le analisi del sangue e di un centro per la fisioterapia, è animato da molti volontari, soprattutto giovani studenti e ricercatori italiani e albanesi, che hanno scelto il Gruppo di genetica Magi per iniziare la propria carriera scientifica. 
 
Quest’anno sono cinque gli stagisti che hanno avuto l’opportunità, grazie ai centri di ricerca Magi, di sperimentare l’ambiente di lavoro e di confrontarsi con la loro futura professione.
I giovani neolaureati nel dichiararsi di essere pienamente soddisfatti dell’esperienza fin d’ora acquisita presso i Centri di ricerca Magi, si sono di seguito presentati.


 
Danjela Kurti laureata presso l’Università Cattolica Nostra Signora del Buon Consiglio, anno accademico 2018 con abilitazione all'esercizio della professione di medico-chirurgo Roma 2019.
Dal mese di giugno si trova nella sede di Magi in Italia, per svolgere uno stage di ricerca di supporto al progetto VEQ (controllo di qualità ai laboratori Genetici).
Si tratta di un progetto importantissimo finanziato dai fondi Europei. Oltre al progetto VEQ si occupa di pubblicazioni scientifiche con dott. Jan Miertus, Genius lab in Slovakia.
Inoltre, ha partecipato alle consulenze genetiche di pazienti con diverse patologie svolte in sede universitaria.
 

 
Astrit Dautaj laureato presso l’Università Cattolica «Nostra Signora del Buon Consiglio», anno accademico 2017 con abilitazione all'esercizio della professione di medico-chirurgo Roma 2017.
Dal gennaio 2019 partecipa con la Magi svolgendo delle consulenze genetiche presso l’ospedale Sacco di Milano con Prof. Staurenghi e l’ospedale Gemelli a Roma con Prof. Falsini nell’ambito di oculistica. Con Prof. Miggiano partecipa ad uno studio sui pazienti obesi trattati presso l’ospedale Gemelli di Roma.
Durante lo stage ha partecipato a diversi congressi, quali Sifiog a Roma e quello di Biotechnologie a Bratislava. Il 16 luglio 2019 è stato relatore in un corso di distrofie retiniche presso l’ospedale L. Sacco, clinica oculistica diretta dal Prof. Giovanni Staurenghi, tema del convegno: Test genetico e consulenza genetica.
 

 
Kristjana Dhuli laureata presso L’Università di Tirana, Facoltà di Biotechnologie, anno accademico 2018. Dopo la laurea ha svolto uno stage formativo nella sede di MAGI Balkan, nell’ ambito di biologia molecolare e genetica.
Dal mese di giugno si trova alla sede di Magi Group in Italia, studia tecniche di ricerca di ultime generazioni, non presenti in Albania. Fa parte di un gruppo di studio sul Linfedema e Obesita con Prof. Michelin, inoltre elabora pubblicazioni scientifiche con Dott.Jan Miertus,Genius Lab in Slovakia.
 

 
Muharrem Daja laureato presso L’Università di Politecnico, Tirana-Facoltà di ingegneria dell'Informazione.
Dal mese di luglio si trova alla sede di Magi-Euregio in qualità di specialista di Sistemi di Informazioni e partecipa al progetto di bioinformatica.
  
Vilma Bushati di Scutari, Albanese, laureata in medicina e chirurgia all’università Cattolica «Nostra Signora di Buon Consiglio» a Tirana.
Attualmente svolge presso la MAGI un internship di consulenza genetica presso il centro di oculistica dell’ospedale San Paolo di Milano e l’ospedale Britanico a Roma.
 

 
«Sono particolarmente orgoglioso di ospitare tirocinanti provenienti dalla vicina Albania, – commenta con soddisfazione dott. Matteo Bertelli Presidente del Gruppo Magi. – Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato per questo obiettivo, e in particolare ringrazio gli studenti, per aver dato stimoli e motivazioni.
«Siamo infatti consapevoli che abbiamo nei loro confronti la responsabilità di metterli in grado di essere formati e competitivi nella loro professione.»
 
Per condividere con gli studenti un momento conviviale e sociale è stata organizzata dal Gruppo Magi «La serata della cultura Albanese».
La festa ha permesso di «assaporare una nuova cultura» arricchita dalla cucina delle Lady Chef albanesi impegnate nella realizzazione di piatti della loro tradizione e di ricette tipicamente albanesi, il tutto condito dall’allegria delle danze e delle musiche tipiche.
Uno scambio in cui si incontrano due culture mediterranee differenti ma allo stesso tempo molto vicine tra loro, creando quel reale sentimento di integrazione e amicizia tra i popoli.
 
Nadia Clementi - n.clementi@ladigetto.it
Dott. Matteo Bertelli, Medico Genetista, Presidente Magi Euregio, Bolzano

MAGI Euregio S.c.s. - Via Maso della Pieve 60/A
Pfarrhofstraße 60/A - I-39100 Bolzano/Bozen
0471.25.14.77 - bertellimatteo@hotmail.com



 
 LA CUCINA ALBANESE 
Ogni popolo possiede nella tradizione della cucina e dell’ospitalità un elemento particolare che lo distingue.
La base sono i cereali trasformati in pasta. Questa gamma di cibi si accompagna con il vino, la birra e le bevande tradizionali albanesi.
Celebre il raki ottenuto principalmente dalla distillazione dell’uva ma anche di altri frutti (susine, more, corbezzolo e gelso bianco), che affonda le sue origini ai tempi delle crociate, quando i monaci di ritorno dall'oriente applicarono in luogo le conoscenze acquisite sulle tecniche di distillazione.
 

 I piatti preparati alla festa sono stati i seguenti 
JAPRAK
Il Japrak (sarma, goglluqe, japrash) è un piatto cucinato con una ciotola di fogli di vite con di carne, riso, cipolla e prezzemolo.Yaprák vuol dire foglia perche si prepara dalle foglie di uva.
È un piatto tipico di primavera.
 
QOFTE
Sono semplicemente le polpette. Queste polpette condite e cotte alla griglia sono generalmente servite con cipolla cruda e pane.
A Korca ci sono delle polpette tipiche chiamate kernace, molto buone.
 
TARATOR
Il taratore ha un alto valore nutritivo grazie ai suoi ingredienti, yogurt, aglio, cetriolo, sale e olio d'oliva.
Molto simile al piato grecco xaxiqi.
 
FERGESE
Fërgesë è uno dei più gustosi cibi della cucina albanese, fatto con peperoni, pomodori e ricotta.
Lo troverai principalmente a Tirana e nelle aree circostanti, perché è un piatto tipico della regione centrale dell’Albania
 
BYREK
Il cibo più famoso in Albania, una gustosa torta salata fatta con pasta sfoglia. Lo troverai ovunque nel paese, in diverse dimensioni e tipi. Uno dei più famosi è Byrek con gli spinaci.

PETULLA
Frittelle dolci o salate è un piatto tipico del nord d’Albania
 
HALLVE
Hallva oppure «helva» in arabo significa «dolce».
Non è solo un dessert di Sultan's Palace.
Nella preparazione classica gli ingredienti principali della hallva sono: farina di grano, olio, miele, acqua o latte.
Nel corso degli anni e fino ad oggi, sono state aggiunte varietà di hallva e possiamo trovare di più di 20-25 tipi di hallva.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni