Home | Sapori | Lo storico Palazzo Scopoli è la Casa del cibo

Lo storico Palazzo Scopoli è la Casa del cibo

A Tonadico dal 25 giugno al 10 settembre sarà dispensa e luogo per la cultura del cibo del Primiero

image

>
Palazzo Scopoli, un patrimonio storico risalente all’anno Mille nato come granaio e «banca del pane», poi luogo amministrativo, sede della giustizia e palazzo nobiliare, è ritornato alle sue origini ed è oggi dispensa e luogo per la cultura del cibo di Primiero, ma anche baricentro di arte in tutte le sue forme, dalla pittura al design, così come musica, lettura e teatro.
Un palazzo a cielo aperto, con le sue belle sale in legno, il verde giardino e l’affaccio sulla vita del paese, cuore pulsante di un museo diffuso del gusto, per e della comunità, vetrina delle produzioni enogastronomiche made in Trentino.
 


Un luogo di narrazione, di storie e curiosità legate al cibo locale, da scoprire attraverso un ricco calendario di esperienze food&wine, coordinato dalla Strada dei formaggi delle Dolomiti, che vede protagonisti produttori, artigiani del gusto, chef e associazioni locali.
In programma ogni giovedì il Mercato della Terra Slow Food, quando sarà anche possibile portare a cuocere il proprio pane all’interno del forno comunitario, ma anche degustazioni o aperitivi narrati alla scoperta della filiera del latte di Primiero, vini trentini e birre artigianali, abbinati a visite guidate del paese o della sua campagna oltre che del Palazzo stesso e della vicina chiesetta di San Vittore, con i suoi affreschi medioevali.


 
La cucina didattica sarà location ideale per l’incontro con chef locali e food blogger protagonisti di laboratori, cooking class e degustazioni gourmet dove testare i migliori abbinamenti tra le ricette del territorio, le etichette con Consorzio Vini del Trentino e la birra artigianale trentina, che approda a Palazzo grazie a Beer Tasting Trentino (14-15 luglio), in collaborazione con la CCIAA e Palazzo Roccabruna.
Locale e globale si mescolano nei contenuti artistici con la mostra «Riccardo Schweizer e i luoghi dell’anima» che vede protagonisti dipinti, sculture e oggetti di design di un artista noto al mondo, ma assolutamente a km0, viste le sue origini primierotte. Ispirazione anche per le nuove generazioni grazie ad una serie di laboratori artistici dedicati ai più piccoli e alcuni momenti di visita guidata alle opere abbinata ad un aperitivo raccontato.


 
Arte che si traduce anche in musica con concerti importanti come quelli del Trentino Music Festival per Mezzano Romantica, della Scuola Musicale di Primiero e della Fondazione Gioventù Musicale sezione di Tonadico. In scena anche spettacoli teatrali per grandi e piccini a cura dell’Associazione I Mazaroi, Tonadighi Strighi e del Circolo Culturale Castel Pietra, autori anche di importanti eventi che tornano ad animare il paese con tante novità: da Tonadico paese dei Balocchi (20-24 luglio), alla Sagra del Foc (8,15 e 16 luglio) e Magnari de na volta (17 agosto), fino a En giro par i filò (dal 12 al 16 agosto).
Un Palazzo a cielo aperto, quindi, che si completa e alimenta della realtà agricola e rurale del borgo di Tonadico, famoso per i sui affreschi e dipinti tanto da essere definito una pinacoteca open air che merita più di una semplice visita.
 

 
  GIORNI E ORARI DI APERTURA DEL PALAZZO 
Dal 25 giugno al 10 settembre
Aperto da martedì a domenica - dalle 15.30 alle 19.00
Chiuso il lunedì

Scopri il calendario di tutte le attività su www.palazzoscopoli.it

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande