Home | Sapori | Vino Trentino | Con Slow Food, vini PIWI: «viti resistenti ai funghi»

Con Slow Food, vini PIWI: «viti resistenti ai funghi»

L'iniziativa è organizzata da Slow Food per sabato 28 agosto in Valle dei Laghi dedicata ai vitigni resistenti

image

>
Sabato 28 agosto la Condotta Slow Food Valle dell’Adige Alto Garda organizza una mattinata nelle vigne della Valle dei Laghi per approfondire il tema dei vini resistenti.
Protagonisti saranno i vitigni PIWI, acronimo di derivazione tedesca pilzwiderstandfähig la cui traduzione è «viti resistenti ai funghi».
Proprio grazie a questa alta resistenza alle malattie fungine i vini PIWI richiedono pochissimi trattamenti e quindi una importante riduzione dell’uso dei pesticidi. Espressione quindi di una viticoltura più sostenibile, rispettosa dell’ambiente e volta alle sfide del futuro.
 
In questo percorso i partecipanti saranno accompagnati da Nicola Del Monte e Giulia Pedrini, rispettivamente delle cantine Filanda de Boron di Tione e Pravis di Lasino, che ormai da anni hanno integrato nelle loro produzioni vitigni quali il solaris, lo johanniter, il souvigner gris, il muscaris.
Nomi ancora poco conosciuti ma destinati a contare sempre più nel mondo vinicolo dei prossimi decenni. Sarà presente anche il vivaista Marco Vacchetti che ci spiegherà come sono nate queste viti, frutto di incroci e della ricerca portata avanti soprattutto a partire dagli anni 70 all'Università di Friburgo, in Germania.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande