Home | Sapori | Vino Trentino | Il Ferrari Perlé Nero è Campione del Mondo dei Blanc de Noirs

Il Ferrari Perlé Nero è Campione del Mondo dei Blanc de Noirs

Nominato World Champion da «The Champagne & Sparkling Wine World Championships», la Riserva è anche tra i migliori 100 vini dell’anno

Dopo la recentissima nomina a «Sparkling Wine Producer of the Year 2021» da parte di The Champagne & Sparkling Wine World Championships, Ferrari Trento ottiene un ulteriore riconoscimento con il Ferrari Perlé Nero Riserva 2012 formato Magnum, nominato World Champion per la categoria Blanc de Noirs della stessa prestigiosa competizione.

Svelati con una cerimonia virtuale il 26 novembre, che ha chiuso la Awards Ceremony Week, i Campioni del Mondo sono stati valutati dalla giuria di The Champagne & Sparkling Wine World Championships come i migliori in assoluto della propria tipologia.
Questa competizione, la più importante a livello internazionale dedicata solo alle bollicine, deve la sua importanza e il suo prestigio all’autorevolezza del suo fondatore, Tom Stevenson, e riceve ogni anno oltre mille candidature da tutto il mondo.

Il titolo di miglior Blanc de Noirs al mondo non è l’unico importante traguardo ottenuto quest’anno dal Ferrari Perlé Nero 2012, che è rientrato anche nella ambita classifica dei «100 vini migliori al mondo» del magazine americano Wine Enthusiast.
La corrispondente per l’Italia Kerin O’ Keefe lo ha descritto così: «radioso, raffinato e assolutamente delizioso, questa bollicina divina preme tutti i tasti giusti».
 
Primo e unico Blanc de Noirs nella storia delle Cantine Ferrari, il Ferrari Perlé Nero è un Trentodoc Riserva creato con sole uve Pinot Nero accuratamente selezionate nei migliori vigneti di proprietà della famiglia Lunelli alle pendici dei monti del Trentino.
Un unicum nella produzione delle Cantine Ferrari ma assolutamente in linea con lo stile della Casa, rappresenta una sfida nella sfida: esaltare il carattere del Pinot Nero senza giocare sulle estrazioni di colore, né sul corpo di questo vitigno. Il risultato è una sintesi straordinaria di complessità ed eleganza.
 
Gli importanti riconoscimenti ottenuti dal Perlé Nero confermano il grande lavoro di Ferrari Trento su un vitigno delicato e imprevedibile: cinquant'anni di ricerca, nel vigneto e in cantina, raccontati egregiamente da questo Trentodoc d’eccellenza.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni