Home | Sapori | Vino Trentino | Edizione 2022 di «La Vigna Eccellente... ed è subito Isera»

Edizione 2022 di «La Vigna Eccellente... ed è subito Isera»

Il programma completo delle manifestazioni che si svolgono dal 16 al 18 settembre

image

>
Manca ormai pochissimo alla nuova edizione de «La Vigna Eccellente...ed è subito Isera», manifestazione organizzata dal Comune di Isera, Città del Vino, con il supporto di Trentino Marketing, il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell'ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest e la collaborazione dell’APT Rovereto Vallagarina e Monte Baldo.
«Un evento –ha ricordato Gianfranco Frisinghelli, Assessore all’Agricoltura del Comune di Isera – che toccherà tutte le zone e le specificità di Isera, dai castelli ai vigneti ai palazzi, con l’intento di andare a promuovere un intero territorio e, a cascata, le sue produzioni».
 
Il via venerdì 16 settembre, a partire dalle 19.00, con «Vallagarina, di cucina in cantina», percorso enogastronomico organizzato dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino presso Palazzo Fedrigotti, dove i partecipanti potranno degustare specialità del territorio, proposte da ristoratori e produttori della zona e servite in abbinamento a Trentodoc, Marzemino e altri prodotti rappresentativi delle cantine locali. Il tutto sulle coinvolgenti note della Banda Storta.
Davvero ricco il programma di sabato 17 settembre. Alle ore 11.00, presso Castel Corno, l’Azienda Agricola De Tarczal propone una «Degustazione verticale vertiginosa», con una selezione storica di Marzemino da apprezzare ammirando la meravigliosa e spettacolare vista sulla Vallagarina dall’antico maniero.
 
Dalle 16.00 alle 19.00 è invece tempo di «Tra vigneti, cortili e palazzi nascosti», un percorso guidato in centro storico intervallato da soste golose: ad ogni tappa in degustazione un Marzemino Superiore di Isera in abbinata ad una selezione di prodotti gastronomici curati dai produttori di Isera con Gusto.
Alle 16.45, i più piccoli potranno intrattenersi con le attività ludiche e ricreative organizzate presso il Belvedere, mentre alle ore 18.00 prende il via il forum «Giovani, Agricoltura e Marzemino», un momento di riflessione e confronto sulle prospettive dell’agricoltura locale alla luce del contesto e delle sfide che si stanno profilando a livello globale. Focus, in particolare, sulla viticoltura e, di conseguenza, sul Marzemino, vitigno simbolo della Vallagarina, sulle sue potenzialità e sul suo futuro.
 
«Una novità – come hanno precisato l’Assessore e Walter Nicoletti, coordinatore dell’appuntamento – che intende valorizzare i giovani che in queste terre stanno portando avanti con passione ed entusiasmo l’agricoltura, innovando ma mantenendo sempre un forte legame con le tradizioni». «Un anno zero – hanno proseguito – che vedrà un secondo step nel prossimo autunno in cui, alla luce di quanto emerso, si procederà ad una progettazione partecipata per andare a delineare le prossime edizioni sia del forum che del premio al miglior vigneto.»
Fine giornata sognante, alle 21.00, presso Castel Predaglia, Località Casette, con il concerto del coro Bianche Zime.
 

 
Si inizia con un omaggio alla musica anche la giornata di domenica 18 settembre, alle ore 6.00, con il concerto all’alba Echoes, presso Lenzima di Isera, dove il gruppo Caronte riproporrà una selezione di brani dei Pink Floyd in chiave classica. Al termine, una golosa colazione trentina a base di pane e confettura di Marzemino e altre specialità.
Dalle 9.00 alle 16.00 si sale invece su due ruote in Piazza San Vincenzo per l’Enobike Tour alla scoperta di Isera, delle sue frazioni e dei suoi prodotti enogastronomici più rappresentativi, tra degustazioni e pranzo in agriturismo.
Nello stesso orario si svolgerà anche l’Eno Tractor Tour, esposizione e sfilata di trattori d’epoca in Piazza San Vincenzo, con tappe enogastronomiche nelle cantine Marco Tonini viticoltore, De Tarczal e Spagnolli E.

Durante le tre giornate di manifestazione, inoltre, sarà possibile partecipare a Mangia e Bevi il Marzemino, ricette e abbinamenti proposti dai ristoratori di Isera – Locanda delle Tre Chiavi, Casa del Vino, Vineria De Tarczal, Ristorante TO N.Y. e Agriturismo Il Gallo – dedicati a questo vino.
«A fare da cassa da risonanza alla manifestazione e valorizzare ulteriormente il Marzemino – come ha ricordato Sergio Valentini, tra gli organizzatori dell’evento nonché Presidente della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino – anche la concomitante rassegna A tutto Marzemino e Sapori d’Autunno (link), in programma dall’8 al 18 settembre: un ricco calendario di degustazioni, menù a tema, visite in cantine e nei vigneti in programma su tutto il territorio presidiato dall’Associazione, tra Vallagarina, Valsugana, Lago di Garda, Piana Rotaliana, Altopiano della Paganella, Valle dei Laghi, Valle del Chiese e Trento».
 
«La Vigna Eccellente – ha proseguito Giulio Prosser, Presidente APT Vallagarina, Rovereto e Monte Baldo – corona una stagione molto positiva per la Vallagarina, che ha dimostrato come il territorio sia sempre più attrattivo per il turista, che decide di fermarsi sempre più spesso e più a lungo, e in cui l’agroalimentare e l’enogastronomia costituiscono dei richiami decisamente importanti».
Michela Frisinghelli, Consigliera del Comune di Isera, ha chiuso ricordando che nel corso della manifestazione verrà lanciata anche la seconda edizione del video contest «Isera con gusto», nato con l’obiettivo di chiedere ai giovani di raccontare il territorio attraverso il loro sguardo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande