Home | Sapori | Vino Trentino | Una lunga estate calda di soddisfazioni per le cantine Endrizzi

Una lunga estate calda di soddisfazioni per le cantine Endrizzi

Altre due medaglie del Premium Select Wine Challenge assegnate al Teroldego Riserva 2008 e al Teroldego Gran Masetto 2007

image

Un anno di riconoscimenti per l'azienda Endrizzi, che continua a mietere successi di critica e pubblico anche nel cuore della calda estate 2011.

L'importante periodico tedesco Selection, amato da buyer, operatori del settore ed enogastronomi nei paesi di madrelingua tedesca organizza annualmente il concorso Premium Select Wine Challenge, riconosciuto dai legislatori sia tedeschi sia europei, come una delle fonti più autorevoli per la selezione dei migliori vini internazionali.

Il Teroldego Endrizzi ha conquistato l'edizione 2011 del premio: sono ben due le medaglie d'argento ottenute da Teroldego Riserva 2008 e da Teroldego Gran Masetto 2007.

Ancora una duplice soddisfazione per i vini della Linea Masetto, questa volta conferita in territorio italiano: l'Accademia Nazionale della Muffa Nobile con il patrocinio di Aspi associazione Sommelier Professionisti Italiani ha assegnato il massimo riconoscimento al Passito Masetto Dulcis 2008 e al Teroldego Gran Masetto 2007 in occasione della selezione della IV rassegna Internazionale dei vini Passiti «Gran Paolo della Signoria dei Bentivoglio» recentemente svoltasi a Bologna.

«I riconoscimenti che finora abbiamo ricevuto per i nostri vini dall'inizio dell'anno - sostiene Paolo Endrici, titolare con la moglie Christine della storica azienda trentina - provengono da più parti del mondo del vino, in Italia e all'estero. Per noi questo è un motivo di grande soddisfazione, ci sentiamo spronati a proseguire il percorso enologico intrapreso negli ultimi anni. Il pubblico e in questo caso le guide o associazioni tecniche ci riconoscono una linea produttiva coerente, dove il nostro obiettivo è quello di interpretare i vitigni, soprattutto quelli autoctoni e il territorio trentino senza forzature e con eleganza; è bello vedere come anche all'estero, il nostro messaggio viene capito e valorizzato.»


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone