Home | Sapori | Vino Trentino | «Bollicine e musica»: alle Due Spade il Trentodoc è scorso a fiumi

«Bollicine e musica»: alle Due Spade il Trentodoc è scorso a fiumi

Il bel tempo e la disposizione all’aperto hanno attirato un migliaio di estimatori

image

>
Una serata baciata dal bel tempo quella che ha accolto la festa delle bollicine organizzata anche quest’anno dall’osteria «Le due Spade».
Come si sa, consiste nella presenza di alcuni dei migliori spumantisti TrentoDoc, i cui titolari versano personalmente le bollicine ai clienti. Un rito che spiega il successo dell’iniziativa, anche perché era sostenuta da una piacevole colonna sonora e accompagnata dai finger food dello chef Federico Parolari, della macelleria Cainelli e del Panificio Moderno.
La novità vincente di quest’anno stava nella disposizione all’esterno degli spumantisti, sicché il successo era garantito, purché fosse bel tempo.
E così è stato, tanto vero che gli avventori sono stati circa un migliaio e le bollicine, come si dice in questi casi, sono scorse letteralmente a fiumi.
 
 
 
 
 
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone