Home | Sapori | Vino Trentino | «Uva e Dintorni» si apre con la degustazione di Terradeiforti

«Uva e Dintorni» si apre con la degustazione di Terradeiforti

Il programma della manifestazione nata per celebrare il momento della vendemmia si svolgerà ad Avio da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre

image

>
«Uva e dintorni», manifestazione enogastronomica e storico-culturale organizzata dall'omonimo comitato con il supporto della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell'ambito delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest e in programma da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre ad Avio, affida ad Eros Teboni (foto seguente), miglior sommelier del mondo 2018 FIS - WSA, l'apertura della propria 18° edizione.
L'incontro - già tutto esaurito - previsto per venerdì 31 agosto, alle ore 18.30, presso la Cantina Viticoltori in Avio e organizzato da Skywine Territoriocheresiste in collaborazione con FIS Trentino Alto Adige, Comune di Avio, Viticoltori in Avio e Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, si intitola Terradeiforti declinazione nel tempo e prevede una esclusiva degustazione di Terradeiforti Doc annata 2012, focalizzata su vitigni autoctoni rossi della Terradeiforti, Enantio e Casetta.
In particolare, saranno 8 i vini proposti nella formula del blind tasting dal giovane sommelier di Vipiteno che a giugno ha vinto il titolo mondiale dei sommelier nella World Wine Competition, a cui si aggiungerà una sorpresa finale, con l'apertura di una magnum di Enantio «vintage».
Ad accompagnare Teboni, Raffaele Fischetti, presidente FIS Trentino Alto Adige.
 

 
La degustazione sarà preceduta alle ore 18.00 da una introduzione dal tema «Terradeiforti, lo spazio e il tempo», nella quale interverranno Federico Secchi, sindaco del Comune di Avio, Franco Franchini, enologo e assessore all'Agricoltura del Comune di Avio, Angelo Carrillo, giornalista fiduciario Slow Food Alto Adige, e Tiziano Bianchi, giornalista Skywine, Paolo Castelletti, direttore generale di Unione Italiana Vini e Beatrice Quaglia, fiduciaria FIS per il Trentino.
Ma il vino sarà protagonista anche nel corso delle visite in vigneto con intervento musicale di Opera Prima e  degustazione finale - in programma sabato 1 settembre alle 17.30 e domenica 2 settembre alle 9.45 e alle 17.00 - negli incontri presso la Cantina Viticoltori in Avio di sabato alle 20.30 e di domenica alle 18.30 e nella suggestiva visita guidata alla Tenuta dei Marchesi Guerrieri Gonzaga di San Leonardo (chiesa, cantina, parco e museo agricolo-contadino), in programma domenica 2 settembre alle ore 14.00).
Senza dimenticare il XVI Palio nazionale della Botte tra le Città del Vino di domenica alle 14.30, che vedrà sfidarsi 12 squadre.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni