Home | Sapori | Vino Trentino | Trentodoc: in degustazione le riserve storiche delle bollicine

Trentodoc: in degustazione le riserve storiche delle bollicine

Durante il Festival del vino di Trento, Trentino&Wine, un evento unico per degustare etichette rare e pregiate

image

>
Giovedì 16 maggio dalle 18.00 alle 20.00 le bollicine Trentodoc si presentano in una veste inedita: in occasione del Festival del vino di Trento, in programma dal 16 al 19 maggio, presso Palazzo Roccabruna sarà possibile partecipare ad una degustazione di otto etichette ormai introvabili.
L’appuntamento «Trentodoc, le riserve storiche», guidato da Roberto Anesi, Miglior Sommelier d’Italia Associazione Italiana Sommelier 2017, Premio Trentodoc, sarà un’occasione irripetibile per scoprire alcune etichette rare e non più reperibili in commercio.
La lunga maturazione sui lieviti che le contraddistingue, testimonia come il territorio trentino influenzi in modo positivo la durata nel tempo e l’evoluzione di Trentodoc, rendendolo unico.
 
Trentodoc è l’espressione diretta della terra che li produce: proveniente da vitigni naturalmente vocati ad essere lavorati secondo il metodo classico e coltivati esclusivamente in Trentino, su alture fino a 900 m.s.l.m.
A rendere distintivo Trentodoc non sono solo le uve utilizzate per la loro produzione (Chardonnay, Pinot nero, Pinot bianco e meunier), ma anche il metodo di lavorazione fondato sulla rifermentazione in bottiglia e su un prolungato contatto con i lieviti. 
 
Le case spumantistiche associate all’Istituto Trento Doc, che oggi sono 53, applicano infatti regole ancor più severe di quelle previste dal disciplinare, estendendo i tempi di permanenza anche fino a dieci anni, ed oltre.
Ogni bottiglia viene lasciata riposare a lungo, fino a dare origine ad una vera e propria eccellenza, così come lo sono le 8 «annate storiche» in degustazione: un’occasione rara per assaporare le bollicine di montagna nella loro espressione più preziosa.
 
 INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI 
La degustazione ha un costo di 25 euro, fino a esaurimento posti. Il pagamento avverrà a Palazzo Roccabruna, a piano terra, presso la cassa, a partire da un’ora prima dell’inizio della degustazione. Fino a esaurimento posti.
Per iscriversi, inviare una mail con nome e cognome, indirizzo completo, telefono e mail a: bollicine@trentodoc.com
Per informazioni, telefonare a 0461.267504

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni