Home | Sapori | Birra | I birrifici partecipanti alla sfida erano 232 con 1.167 birre

I birrifici partecipanti alla sfida erano 232 con 1.167 birre

Trionfo a Barcellona per Bionoc’: cinque medaglie per il birrificio artigianale trentino

image

>
Quella che è andata in onda oggi è stata l’ennesima cavalcata trionfale per il Birrificio Bionoc’ di Mezzano, che ha visto premiate cinque delle sue birre nel concorso internazionale Barcelona Beer Challenge, tra i più importanti del mondo, che ogni anno si tiene a Barcellona in Spagna.
I birrifici partecipanti alla sfida quest’anno erano ben 232, provenienti da tutto il mondo, con una lista di ben 1.167 birre.
Numeri di tutto rispetto per questo evento che è arrivato alla sua sesta edizione e che, nel giro di pochi anni, è stato riconosciuto come uno dei più importanti d’Europa, destando particolare attenzione ormai anche fuori dai confini del nostro continente.
 
«Questi premi arrivano al termine di un anno che è stato decisamente difficile per noi e per il nostro settore, – ha affermato Fabio Simoni, uno dei due soci fondatori del birrificio. – La pandemia ha messo a dura prova la nostra azienda che ha come principali canali di vendita la ristorazione e gli eventi di intrattenimento.
«Il Covid ha interrotto per un lungo periodo le relazioni con questi clienti, obbligandoci a trovare soluzioni alternative in poco tempo.»
 
A causa della pandemia, infatti, nel 2020, il settore della ristorazione ha subito un durissimo colpo: la spesa alimentare fuori casa è ai minimi storici di sempre: 57/52 miliardi di euro in flessione di 29/34 miliardi rispetto al 2019; il saldo negativo più alto di sempre tra iscrizioni e cessazioni attività (-13.485 unità) dopo il 2019.
[Fonte: Rapporto Osservatorio Ristorazione 2021]
 
 Il commento di Nicola Simion 
Nicola Simion, socio di Fabio e mastro birraio del birrificio, ha poi aggiunto: «Fortunatamente a marzo dello scorso anno avevamo un e-commerce già strutturato e questo ci ha permesso di assorbire il colpo: molti nostri clienti affezionati, non potendo più consumare al pub, hanno avuto la possibilità di ricevere a casa le nostre birre in pochi giorni e devo dire che questo ci ha salvato.
«Da un mese stiamo vedendo dei segni di ripresa, segni che arrivano anche da fuori Italia, dove stiamo iniziando a ricevere interesse, con i primi ordini che partiranno a giorni, – ha proseguito Nicola. – Siamo ottimisti per il futuro, sperando di riuscire a presto a lasciarci alle spalle questo periodo difficile.»
 
 Le cinque birre premiate  
Cinque le birre premiate all’interno della manifestazione, ben due le medaglie d’oro con la birra Lipa e la birra Albicoppe, un argento con la birra Spontanea e due bronzi con le birre Impombera e Mr Miel.
Premi che hanno permesso al birrificio di piazzarsi al quarto posto nel medagliere finale, portando alto il nome dell’Italia nella competizione.
Un successo che conferma anche gli ottimi risultati ottenuti negli scorsi anni sempre in questa manifestazione, che ha visto il birrificio sempre a premio, ogni anno, dal 2018.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande